CANOVA, HAYEZ, CICOGNARA. The Last Glory of Venice

Francesco Hayez, Rinaldo and Armida, 1813, 116.1 x 78", Gallerie dell'Accademia di Venezia

 

From 29 Settembre 2017 to 02 Aprile 2018

Venice

Place: Gallerie dell’Accademia

Ticket price: Full 12 € | Reduced 6 €

Telefono per informazioni: +39 041 5200345

E-Mail info: ga-ave@beniculturali.it

Official site: http://www.gallerieaccademia.it


Comunicato Stampa:
Dal 29 settembre 2017 al 2 aprile 2018 
le Gallerie dell’Accademia di Venezia presentano la mostra CANOVA, HAYEZ, CICOGNARA. L’ULTIMA GLORIA DI VENEZIA a cura di Paola Marini, Fernando Mazzocca e Roberto De Feo: nell’anno delle celebrazioni del bicentenario dell’apertura del museo l’esposizione costituisce l’occasione per onorare un momento speciale della storia artistica della città, rievocando quella stagione di rilancio culturale iniziata nel 1815, con il ritorno da Parigi dei quattro cavalli di San Marco, opera simbolo della città.

Il regista indiscusso di questa congiuntura fu il conte Leopoldo Cicognara, intellettuale e presidente dell’Accademia di Belle Arti, che insieme all’amico AntonioCanova, nume tutelare di questo progetto, e a Francesco Hayez, lavorò per dare vita ad un museo di rilievo internazionale, capace di valorizzare lo straordinario patrimonio artistico della Serenissima, promuovendo allo stesso tempo l’arte contemporanea.

La mostra presenta oltre 100 opere di rilievo, articolate in nove sezioni tematiche, tra cui, per la prima volta dopo duecento anni, spicca la riunione e il ritorno a Venezia, della serie di manufatti in grande parte inediti inviati nel 1818 alla corte di Vienna per il quarto matrimonio dell’imperatore Francesco I e noti come l’“Omaggio delle Provincie Venete”. Saranno esposti la Musa Polimnia di Canova, dipinti, gruppi scultorei, due are e altrettanti grandi vasi di marmo, un tavolo realizzato in bronzo e legno con il piano ricoperto da pregiati vetri di Murano e preziose rilegature, opera dei migliori artisti e artigiani veneti del tempo, rappresentanti della più alta e unitaria produzione artistica del Neoclassicismo veneto.

Nel percorso di visita si segnalano: in apertura la sezione dedicata al ritorno dei quattro cavalli di San Marco e del cammeo con il Giove Egioco, capolavoro la cui bellezza era stata già consacrata da Canova, e a seguire la rievocazione dell’acquisizione dei disegni di Leonardo e Raffaello dalla collezione di Giuseppe Bossi, amico di Canova e Cicognara, che arricchì eccezionalmente il patrimonio dell’Accademia.

Le celebrazioni del bicentenario saranno un momento di riflessione sulla nascita e sviluppo delle Gallerie dell’Accademia e sul suo attuale ruolo cardine nel contesto culturale nazionale e internazionale, come luogo primario della pittura veneziana.
Il risveglio culturale di Venezia che venne promosso nell’Ottocento da Canova, Hayez e Cicognara è oggi ripreso nell’importante programma di iniziative portate avanti dal museo con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività
Culturali e del Turismo e di generosi comitati privati: 

rilevanti arricchimenti del patrimonio
, grazie ad  acquisizioni di dipinti e di disegni; 

grandi restauri
 come l’avvio del restauro del primo piano del museo, quello del ciclo delle Storie di Sant’Orsola di Vittore Carpaccio finanziato da Save Venice, di cui saranno presentati i primi due teleri e uno speciale accordo con Borsa italianafinalizzato a questo scopo;

il Museo come luogo di formazione grazie alla collaborazione con il Servizio Civile Nazionale e con il progetto “Generazione Cultura”; 

il Museo visibile e accessibile attraverso l’implementazione della comunicazione, dell’utilizzo dei social networks e l’aggiornamento dei canali digitali; 

il Museo amato,
 aperto e collaborativo con partners e stakeholders, anche tramite lo studio dei visitatori e l’audience development;  

il rinnovo del patto fondativo tra Museo e Accademia di Belle Arti, con lo sviluppo di iniziative congiunte, quali l’organizzazione di un convegno su Leopoldo Cicognara e di una mostra sui disegni di Giacomo Quarenghi. 

Inaugurazione Giovedì 28 settembre 2017 h 17-22


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: