Domus di Tito Macro

Aquileia,

 
  • Dove: Aquileia,
  • Realizzazione: I d.C.
 
DESCRIZIONE:
I recenti scavi hanno consentito di riconoscere nel settore centrale dell’area archeologica il perimetro di un’unica grande casa, che si sviluppava trasversalmente fra i due assi stradali. L’impianto, dell’inizio del I secolo d.C., gravitava su uno spazio centrale scoperto, circondato da un ambulacro mosaicato e dotato di una fontana, che si addossava al lato orientale. Su questo giardino si affacciava l’ambiente principale della casa, con semplice superficie musiva a fondo bianco, che fu oggetto nel corso del tempo di diversi rifacimenti. Verso est, adiacenti alla strada, sono state riconosciute delle botteghe. A ovest, invece, è stato individuato l’atrio, sorretto da quattro colonne, sul quale convergevano diversi ambienti della parte privata della casa. Il ritrovamento di un peso di pietra con iscrizione ci conserva probabilmente il nome del proprietario della domus, Tito Macro.
COMMENTI
Mappa