Gallerie Lapidarie, l'ara di Maia Severa, sempre bella

Museo Archeologico nazionale di Aquileia

 
DESCRIZIONE:
Maia Severa, giovane donna morta alla metà del I secolo d.C., ancora si rimira nel suo specchio, adorna dei suoi gioielli e con una colomba addomesticata, simbolo di bellezza, quieta sul suo grembo. La delicata raffigurazione orna il fianco di un'imponente ara, posta al centro della tomba di famiglia di Quinto Albio Aucto, scavata nel 1910 nelle necropoli del suburbio nord-orientale di Aquileia.
COMMENTI
Mappa