Biografia

Angelo Cricchi nasce a Roma nel 1961. Dopo una lunga carriera da atleta professionista, la vita e la passione lo portano ad esplorare i territori della moda e dell’arte contemporanea, in un continuo andirivieni tra i due mondi, che ne ha tracciato negli anni la naturale dimensione professionale. Stimato tra i più originali fotografi di moda italiani, ha realizzato importanti campagne pubblicitarie per nomi come Gucci, Kenzo, Miss Sixty, Max Mara, Byblos ed Antonio Marras, mentre collabora con riviste italiane ed internazionali tra cui D di Repubblica, Rolling Stones ed Elle Italia, Francia e Giappone.

Nel 1997 ha dato vita, con Susanna Ferrante, a Lost&Found, fucina culturale attiva in tutti i campi della fotografia, dalla campagna pubblicitaria al ritratto, al servizio fotografico, approdando anche al video e al cortometraggio.

I suoi lavori sono stati esposti in musei ed istituzioni private in Italia, Olanda, Francia e Austria. Tra i progetti fotografici più importanti: I fiori dell’Atlis, ritratti di atleti olimpionici; Ignoto a me stesso, ritratti di artisti; Il mio cuore messo a nudo, nudi femminili con piccoli difetti; The River, immagini dai grandi fiumi del mondo.

Da qualche anno la sua ricerca si è indirizzata verso lo studio e la messa in scena dell’iconografia femminile dalla nascita della fotografia ad oggi, il cui risultato sono i due lavori paralleli di Gloomy Sunday, presentato al MAK a Vienna nel 2009, 50 ritratti immaginari di donne suicide colte nell’attimo fatale dell’ultimo respiro, e Misty Beethoven Erotic Parade, 30 scatti che ripercorrono la storia dell’erotismo e del desiderio. L’immaginario collettivo “messo in scena” attraverso Eros e Thanatos.

Tra le personali più recenti si ricordano:

2009, Gloomy Sunday, MAK (Museo Arte Applicata), Vienna

2010, Tears of Eros, Officine fotografiche, Milano, a cura di Valeria Ribaldi

2011, Misty Beethoven Erotic Parade, Mondo Bizzarro Gallery, Roma, a cura di Valeria Ribaldi

2011, Profilo d’acqua, Doozo Gallery , Roma,a cura di Stella Gallas e Cristina Nisticò

2012, Le perle sono vere, Castello di Rivara, Torino, a cura di Simona Cresci

2012, Entropia, Rossmut Gallery, Roma , a cura di Angelo Cricchi & Simona Lianza

2012, Blue K, Rossmut Gallery, Roma , con Piero Pizzicannella, regia performance video e foto di Angelo Cricchi

2013, Ritratti immaginari, Pho_To Progetti per la fotografia presenta i ritratti immaginari di Angelo Cricchi al Milan Image Art Fair 2013 al SuperStudio Più di Milano

2015, MUSA, Angelo Cricchi, Galleria Giacomo Guidi, 9 luglio 2015, Roma

2017, Contemporary Cluster #3 [TRIPTYCH], Roma, Angelo Cricchi con Mustafa Sabbagh e Matteo Basilé

2018, MUSA, Corso 281 Art Gallery Luxury Suites, Roma

Nel gennaio 2018 è primo classificato nelle graduatorie del bando indetto dalla Regione Lazio Arte sui Cammini con il progetto Three Gates of In-Perfection, con gli artisti Davide Dormino, Giancarlo Neri, Goldschmied& Chiari.

Ad oggi Angelo Cricchi è creative director del magazine FLEWID-the book, e direttore del Fashion Dpt. presso l’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma.

Sito ufficiale:
www.angelocricchi.com

COMMENTI:

Notizie dal Web

                    

Vedi Anche