Biografia

Giancarlo Neri nasce a Napoli nel 1955, nel 1978 si trasferisce a New York come calciatore professionista ma poi studia pittura e scultura alla “Arts Students League” e diventa artista a tempo pieno.

La prima mostra personale è alla Kornblee Gallery nel 1983. In quegli anni inizia a realizzare grandi installazioni ambientali, nel paesaggio urbano e naturale, negli Usa, in Europa e successivamente in Brasile.

Tra le opere più importanti si ricodano: Still Night sul tetto della Clocktower Gallery (P.S.1) nel 1989 e Holy Tunnel a Canal Street (Tribeca) nel 1991 a New York; 180 Sedie a Capri, sulla Via Krupp, nel 1991; Lo Scrittore/The Writer, installazione nel Parco di Villa Ada a Roma nel 2003, poi a Londra nel Parco di Hampstead Heath nel 2005, e definitivamente collocata nella Villa Reale di Monza; Massimo Silenzio al Circo Massimo di Roma (2007) poi replicata a Madrid (2008), Dubai (2009) e Rio de Janeiro (Praça Paris, 2012); Luna & Laltra, opera permanente al Castel Sant’Elmo di Napoli, 2008; Glória! Sulla facciata dell’Hotel Glória a Rio de Janeiro, 2009.

Tra i suoi lavori più recenti; Mistério Napolitano a Lisbona (2014); Latinorum nel sito archeologico delle Case Romane del Celio a Roma, (2014); Audioghost68, installazione/performance sul Grande Cretto di Burri in Sicilia (2015); Barroco Elétrico alla fondazione Oi Futuro di Rio de Janeiro (2016) e Lune per i 60 anni del Festival di Spoleto, 2017.

Nel gennaio 2018 è primo classificato nelle graduatorie del bando indetto dalla Regione Lazio Arte sui Cammini con il progetto Three Gates of In-Perfection, capitanato da Angelo Cricchi, con gli artisti Davide Dormino e Goldschmied& Chiari.

Altre info:
Giancarlo Neri

COMMENTI:

Notizie dal Web

                    

Vedi Anche