Operazione Bachelet

Gilles Bachelet, Autoritratti

 

Dal 06 Aprile 2017 al 05 Maggio 2017

Bologna

Luogo: ABC Arte Bologna Cultura / Hamelin Associazione Culturale

Curatori: Hamelin associazione culturale, in collaborazione con ABC Arte Bologna Cultura, Il Castoro Editore, Seuil Jeunesse, Transbook Children’s Literature on the Move, CUBO Unipol

Telefono per informazioni: +39 051 233401

E-Mail info: info@bilbolbul.net


Comunicato Stampa:
Un tuffo senza salvagente nel mondo stralunato di uno dei più importanti maestri del riso contemporaneo, Gilles Bachelet. In occasione della 54ma edizione del Bologna Children’s Book Fair arriva nel capoluogo emiliano Operazione Bachelet, a cura dell’associazione culturale Hamelin in collaborazione con l’Associazione culturale ABC Arte Bologna Cultura. Un altro grande omaggio a un maestro dell’illustrazione contemporanea, a pochi mesi dalle grandi monografiche dedicate a Chris Ware e David Wiesner durante BilBOlbul, Festival internazionale del fumetto di Bologna che Hamelin organizza da 10 anni.

Operazione Bachelet è un progetto articolato in più tappe, realizzato da Hamelin in collaborazione, oltre che con ABC, con Il Castoro Editore, Seuil Jeunesse, e Transbook Children’s Literature on the Move per indagare a 360 gradi l’opera dell’autore: un tuffo senza salvagente nel mondo del grande illustratore francese, tra carote e mogli di Bianconigli, lumache che vanno in guerra, elefanti che si credono gatti e struzzi ingiustamente sfrattati dall’universo delle fiabe. All’autore sono dedicate due mostre -per un totale di oltre 150 opere- da leggere come una medaglia “bifronte”, in due luoghi della città: presso lo spazio espositivo ABC Arte Bologna Cultura (via Alessandrini, 11) sarà possibile vedere Missioni Compiute (inaugurazione mercoledì 5 aprile h. 18:30, fino al 22 aprile), mostra in cui verranno esposti per intero le tavole originali degli ultimi libri dell’autore, per immergersi nelle storie seguendo la vena ironica che attraversa tutta la sua produzione: da La signora Coniglio Bianco al Cavalier Panciaterra, fino ad arrivare all’ultima creatura di Bachelet, Raccontami una storia (Il Castoro Editore) in uscita per la Fiera e mostrato per la prima volta in Italia proprio in occasione della mostra bolognese.

Presso la sede di Hamelin invece (via Zamboni, 15) inaugura mercoledì 5 aprile ore 19:30 Distrattegie (fino al 5 maggio): un vero e proprio “viaggio nella testa di Gilles Bachelet” per vedere il folle backstage del suo lavoro di creazione, e ricostruire il metodo con cui Bachelet guarda e rappresenta il mondo, attraverso la lente della parodia. In mostra le sue catalogazioni “enciclopediche”, gli accumuli di oggetti, gli autoritratti, i riferimenti letterari e artistici che popolano il suo universo di storie e i tanti personaggi inventati dall’autore. Per la prima volta moltissimi materiali inediti, soprattutto il lavoro di documentazione e disegno che l’autore porta avanti sui suoi carnet. Questi ultimi permetteranno di riscorrere, come in una cronologia di Facebook, l’appuntamento quasi quotidiano che l’autore ha coi i social network, che invade con ironia di giochi di rimbalzi con altri autori (famosa è la sua “sfida di elefanti” con l’illustratore francese Benjamin Chaud e il suo Pomelo) e di un continuo gioco di specchi fra i suoi ironici autoritratti e i personaggi di fantasia che diventano alter ego dell’autore stesso.
Un omaggio a Bachelet, attraverso nuovi elementi per costruire un discorso critico su questo grande creatore, che si completa con la voce dell’autore che incontrerà il pubblico e racconterà il suo lavoro nell’incontro del 4 aprile Di gatti, funghi, conigli e elefanti presso CUBO Unipol (Piazza Vieira De Mello 3/5, ore 17:30). Inoltre per la mostra Hamelin curerà una monografia illustrata sull’autore, prima uscita della nuova collana Oblò dedicata ai grandi maestri della letteratura per l’infanzia. 
Dedicato ai più piccoli invece Un the con la signora Bianconiglio, in programma venerdì 7 aprile alle 17.30 presso la sede di Hamelin Associazione Culturale. Direttamente da Alice nel paese delle meraviglie la Signora Coniglio Bianco accoglie i bambini per una merenda e un laboratorio pieno di bizzarri invitati: elefanti, struzzi, funghi, lumache e la regina delle carote, tutti assieme nel folle mondo dell’illustratore Gilles Bachelet. Per tutti i bambini un fantastico libretto-gioco Operazione Bachelet - Il mistero della carota scomparsa e una riffa ricchissima di premi sorpresa. Un appuntamento nel programma de #laviazamboni, il calendario di eventi culturali curato da Comune ed Università di Bologna nel cuore della cittadella universitaria.

Gilles Bachelet è uno dei maggiori illustratori francesi contemporanei. Nella sua carriera ha lavorato per la stampa, la comunicazione e la pubblicità, prima di approdare all’editoria per ragazzi. Molti sono i libri scritti e illustrati da Bachelet. Dagli esordi con Harlin Quist e le collaborazioni con Patrick Curatin, fino ai titoli più famosi editi in Francia da Seuil. Si è fatto conoscere in Italia con Il mio gatto è proprio matto (edito da Il Castoro) a cui è dedicata una serie di tre storie. Ha poi pubblicato Napoleon Champignon (Motta Junior), La signora Coniglio Bianco (Rizzoli). Nel 2016 vince il Premio Andersen con il Cavaliere Panciaterra (Il Castoro) come miglior albo illustrato.

Per la Bologna Children’s Book Fair 2017 è in uscita Una storia che..., sempre per i tipi del Il Castoro. Dal 2001, insegna illustrazione presso la Scuola Superiore di Arte Cambrai. Vive e lavora a Parigi. 
Missione Compiuta
6 aprile- 22 aprile 2017
Inaugurazione mercoledì 5 aprile 2017 ore 18.30
ABC Arte Bologna Cultura, via Alessandrini 11, Bologna
Orari: giovedì 6 aprile 11 - 19,30 | venerdì 7 aprile e sabato 8 aprile 15,30- 19,30. Poi: martedì - sabato 17,30-19.30

Distrattegie
6 aprile- 5 maggio 2017
Inaugurazione mercoledì 5 aprile 2017 ore 19.30
Hamelin Associazione Culturale, via Zamboni, 15, Bologna Orari: lun-ven ore 10.00 – 18.30 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: