Il treno della Valcamonica, un viaggio nella storia

Il treno della Valcamonica, un viaggio nella storia

 

Dal 29 Giugno 2018 al 16 Settembre 2018

Cedegolo | Brescia

Luogo: Musil - Museo dell'Energia Idroelettrica di Valle Camonica

Enti promotori:

  • Patrocinio di
  • Regione Lombardia
  • Comune di Cedegolo

Costo del biglietto: Intero 4 €, Ridotto 3 €

Telefono per informazioni: +39 342 84 75 113

E-Mail info: cedegolo@musilbrescia.it

Sito ufficiale: http://www.musilbrescia.it


Comunicato Stampa:
Inaugura il 29 giugno 2018 alle 19.00, presso il musil di Cedegolo, la mostra "Il treno della Valcamonica, un viaggio nella storia."

La nuova esposizione, organizzata dal musil e curata dal Club Federmodellistico Bresciano, allestita nel sotterraneo del Museo dell'Energia Idroelettrica di Cedegolo dal 29 giugno al 16 settembre, è una preziosa occasione per avvicinarsi, grazie all'allestimento di uno spettacolare plastico ferroviario, al mondo delle ferrovie e alla realtà di un bellissimo territorio bresciano.

Un viaggio di tre minuti per percorrere i cento chilometri della linea secondaria Brescia-Iseo-Edolo che, dalla verde Val Padana, attraversa le ricche vigne della Franciacorta, costeggia la sponda bresciana del lago d'Iseo e infine arriva in Val Camonica, alle pendici dell'Adamello, nel cuore delle Alpi.

Un percorso turistico in miniatura di oltre 50 metri
, un paesaggio unico che con minuzia restituisce al visitatore gli scorci più caratteristici di questa originale linea ferroviaria risalente al 1884. Luoghi che molti riconosceranno per averli visitati e amati. 
Vi sono rappresentate  scene di vita reale, uomini e donne in attesa del treno nelle stazioni, automobili ferme davanti ad un passaggio a livello, carri agricoli al lavoro sui campi. E, ancora, oggetti della quotidianità: treni, rotaie, biciclette, panni stesi al sole, orti e ponti.

La mostra, Il treno della Valcamonica, un viaggio nella storia, ruota intorno a un grandioso plastico modulare
, costruito con passione alcune migliaia di ore di lavoro, e dotato di un sistema digitale per regolare la marcia dei treni.
Per una efficace scenografia sono stati utilizzati diversi materiali: rami secchi per gli alberi e cartone ondulato per i tetti; sassi e gesso per rocce e montagne; stecchi di legno per pali telegrafici e linee elettriche; resine plastiche e stucco per fondi stradali e corsi d'acqua.

A corollario di questa opera di modellismo dinamico sono esposti alcuni reperti da collezione (tra cui targhe, biglietti, lanterne e accessori da capostazione), pannelli e fotografie che raccontano le trasformazioni e l'evoluzione storica di una delle principali innovazioni del XIX secolo.

Dopo l'inaugurazione di venerdì 29 giugno il programma estivo del Museo dell'Energia Idroelettrica si amplia e si arricchisce di numerosi appuntamenti e iniziative, dalle conferenze al cineforum, dalle serate a tema agli allestimenti interattivi:

7 luglio - ore 21:00: Rassegna cinematografica "I treni e il cinema" "Tickets" di E. Olmi, A. Kiarostami, K. Loach.
14 luglio - ore 17.00: "L'avvincente storia della ferrovia Brescia-Edolo" Intervento di Mauro Pennacchio con la partecipazione di Giancarlo Maculotti.
20/21/22 luglio dalle 14:00 alle 24:00: 14° Summerparty di Cedegolo.
21 luglio - ore 16.00: Augmented Reality SandBox. Inaugurazione di un nuovo spettacolare exhibit interattivo del museo per ricreare laghi e fiumi con le proprie mani - Per bambini e adulti.
28 luglio - ore 17.00: Presentazione del libro "La favola della prigioniera del Falco d'Italia", del Prof. Claudio Pedrazzini. Storia dalla locomotiva n°1 (esposta al Castello di Brescia) a cura del Club Ferromodellistico Bresciano.
4 agosto - ore 21.00: Rassegna cinematografica "I treni e il cinema" "La signora scompare" di A. Hitchcock.
11 agosto - ore 21.00: Rassegna cinematografica "I treni e il cinema" "Train de vie" di R. Mihăileanu.
17 agosto - dalle 14.00 alle 24.00: Notte Gialla di Cedegolo.
18 agosto - ore 21.00: Rassegna cinematografica "I treni e il cinema" "Il treno per il Darjeeling" di W. Anderson.
8/9 settembre - dalle 14.00 alle 18.00: "La magia del modellismo. Tra tecnica e divertimento: la riproduzione del reale" a cura dell'Associazione Modellisti Bresciani. Potrai scoprire insieme ai membri dell'Associazione come riprodurre la realtà in modelli in miniatura.
14 settembre - ore 20.30: Proiezione "Il tempo si è fermato" di Ermanno Olmi Primo film a soggetto del grande regista da poco scomparso, girato negli impianti idroelettrici della Valle.
15 settembre - ore 17.00: Celebrazione del decennale di attività del musil di Cedegolo.


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: