Abele Vadacca. The Ladder for the Moon (La Scala per la Luna)

Abele Vadacca. The Ladder for the Moon (La Scala per la Luna)

 

Dal 21 Luglio 2018 al 15 Novembre 2018

Bellagio | Como

Luogo: I Giardini di Villa Melzi

E-Mail info: info@abeleexperientiaartis.com


Comunicato Stampa:
Abele Vadacca, è allievo di illustri maestri del ‘900 , impegnato nella scultura fin da tenerissima età, è ad oggi all’interno della Bottega d’Arte nei prestigiosi Giardini di Villa Melzi d’Eril a Bellagio, luogo dove vive e lavora per la realizzazione di un importante progetto scultoreo, il ritratto del Duca Tommaso Fulco Gallarati Scotti, attraverso le antiche tecniche italiane, Ogni sabato pomeriggio i giardini di Villa Melzi sono animati da questo processo creativo, attraverso cui lo scultore, come avveniva nelle più antiche storie di bottega, giungerà a realizzare l’”Opera Summa” entro la fine di Ottobre.
La scoperta di questo luogo di ispirazione artistica ed intellettuale si completerà con la possibilità, di attivare la propria esperienza d’arte.
“The Ladder for the Moon (La Scala per la Luna)" “un'opera che racchiude innumerevoli simbologie, tanto care all'artista Abele Vadacca, fulcro dell'opera una grande piuma che si pone on una forma a "?" e si innalza dal basamento; che scopriamo essere bacino contenente l'acqua (simbolo: "fonte di vita"). Sale dall'acqua una scala che raggiunge la luna.
La metafora si rifà ai clicli della vita, al raggiungimento dei propri sogni e alle infinite variabili che ognuno incontra durante la strada.
Nel riassumere le ciclicità del tempo: un uovo, posto alla base della scala, e 3 civetteche sintetizzano i diversi stati d'animo nelle fasi temporali della vita.
L'opera, interamente in marmo, imponente e leggera allo stesso tempo (nella tradizione dell'artista), racchiude calcoli proporzionali che si rifanno alla sezione aurea, al principio del numero come armonia ed espressione estetica.
"The ladder for the Moon“ verrà ubicata per un periodo limitato presso il Comune di Bellagio, non vogliamo svelare la definitiva collocazione, invitiamo chi è amante dell'arte o semplicemente curioso di andare a scoprire personalmente dove si trova, girovagando per le incantevoli contrade bellagine del Borgo la sua..... Scala per la Luna .

Scultore e pittore italiano, vincitore di Cattedra Accademica, si dedica fin da giovanissimo alla scultura su marmo: allievo di Floriano Bodini, eredita dai vecchi maestri la sapienza e la tecnica tipiche del vecchio Continente.
Si innamora del Lago di Como e da qualche anno lavora nel suo atelier a Bellagio.
Sfrutta con grande virtuosismo le proprietà dei materiali portando il marmo, con l’abilità manuale, ad un ‘estrema leggerezza.
Affronta temi onirici e metafisici le sue opere sono ricche di simbolismi, uno dei ricorrenti è la piuma, quale raffigurazione di: leggerezza, delicatezza, libertà .
Le opere su velluto nero sono realizzate con tecniche pittoriche inedite per mezzo di ossidi metallici in oro e argento.
Vanta la realizzazione di diverse opere pubbliche e di committenze d’eccellenza in tutto il mondo.
www.abelevadacca.it  

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: