Xavier de Maistre. Dimore e Natura

© Xavier de Maistre

 

Dal 18 Marzo 2016 al 10 Aprile 2016

Racconigi | Cuneo

Luogo: Tenuta Berroni

Enti promotori:

  • Con il patrocinio di
  • Associazione Dimore storiche Italiane
  • Associazione Castelli Aperti del Piemonte
  • Castle & Villa Club of Italy
  • Residenze d'Epoca

Telefono per informazioni: +39 338 4534162

E-Mail info: visite@tenutaberroni.it


Comunicato Stampa:
La Tenuta Berroni ospita "Dimore e Natura”, un'esposizione personale di acqueforti di Xavier de Maistre.
Le incisioni saranno in mostra dall'18 marzo al 10 aprile 2016 con i seguenti orari di visita: sabato e domenica 9 - 18, dal lunedì al venerdì su prenotazione.
Dotato di un naturale talento artistico, Xavier de Maistre ha osservato e continua ad osservare i diversificati ambienti naturali delle Alpi e della pianura piemontese, cogliendone, nelle sue opere, ogni minuto particolare: dal volo degli uccelli, falchi, gufi, anatre e cinciarelle, al procedere degli ungulati, dagli alberi maestosi, querce, frassini e cedri, alle case; non solo con gli occhi dell’artista, ma con quelli del naturalista. Quello che l’artista ha di fronte agli occhi è «uno spettacolo sempre nuovo, mai monotono, che riempie il cuore di gioia e fa pensare a cose belle»; quella che prova è la sensazione veramente unica di trovarsi faccia a faccia con la natura che lo circonda, lo tocca e lo guarda.
De Maistre padroneggia mirabilmente la tecnica dell’acquaforte e maneggia con straordinaria maestria il bulino, sfruttando il bianco, il nero e le infinite tonalità del grigio, arricchendole talvolta con sapienti note colorate.

Xavier de Maistre nasce a Torino il 1° aprile 1949. Nel 1967 frequenta l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, dove si diploma. Allievo di Mario Calandri e Francesco Franco, da questi Maestri ha appreso la tecnica ed ereditato la passione per l’arte incisoria, con la quale ha scelto di rappresentare il mondo della natura. Vive e lavora nella sua casa di Borgo Cornale, vicino a Torino.
Le sue incisioni all'acquaforte sono state esposte nei più prestigiosi contesti italiani e stranieri, andando ad approfondire in particolar modo il mondo degli animali, delle architetture ottocentesche e delle residenze storiche. Sito web personale dell’artista: www.xdem.it

La Tecnica dell’incisione all’acquaforte

L'acquaforte è la tecnica che Xavier de Maistre predilige.
La stampa si ottiene inchiostrando a mano i segni scavati dall'artista ("scavi" a profondità spesso variabili per ottenere variazioni tonali) e pulendo quindi accuratamente le superfici non incise (tutto ciò ad ogni copia). La matrice così preparata viene quindi "pressata", mediante l'uso di un torchio calcografico a stella, contro il foglio precedentemente inumidito (preziose carte idonee allo scopo della resa in stampa ma anche a quello della conservazione nel tempo).
La forte pressione che il torchio esercita sui segni talvolta delicati che l'artista ha inciso, comporta un decadimento della matrice e quindi una tiratura molto limitata di esemplari.
L'asciugatura dei fogli stampati, per evitare fastidiose ondulazioni della carta, avviene in pressione fra cartoni vegetali e dura diversi giorni a seconda del formato. Al termine dell'asciugatura ogni foglio viene numerato e firmato dall'artista, in taluni casi timbrato a secco dallo stampatore.
La numerazione è costituita da due numeri: il primo definisce la progressione degli esemplari e il secondo corrisponde al totale delle copie stampate.
La matrice infine, a garanzia del numero di copie dichiarato, viene distrutta oppure "biffata", resa cioè inservibile alla stampa mediante l'aggiunta di un segno fortemente inciso.

Orari di apertura: sabato e domenica 9 - 18, dal lunedì al venerdì su prenotazione

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: