Federico Gori. Di fragilità e potenza

Federico Gori. Di fragilità e potenza, Palazzo Strozzi, Firenze

 

Dal 26 Aprile 2013 al 30 Giugno 2013

Firenze

Luogo: Palazzo Strozzi

Indirizzo: piazza Strozzi 1

Orari: tutti i giorni 9-20; giovedì fino alle 23

Curatori: Centro di Cultura Contemporanea Strozzina

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 055 2776461

E-Mail info: info@fondazionepalazzostrozzi.it

Sito ufficiale: http://www.palazzostrozzi.org


Comunicato Stampa: In occasione della Notte Bianca di Firenze 2013 (30 aprile 2013), la Fondazione Palazzo Strozzi presenta la nuova opera dell’artista italiano Federico Gori, Di fragilità e potenza, una suggestiva installazione che trova il suo fulcro in un grande albero sospeso, una quercia da sughero di oltre sette metri, che si eleva nel cortile del palazzo, da cui si diparte una complessa composizione scultorea di lastre di rame sulle cui superfici l’artista ha catturato impronte di foglie, rami, cortecce. 
Gori crea un paesaggio minimale fortemente simbolico per un riflessione sul rapporto tra uomo e natura. L’opera diviene una meditazione poetica su due polarità: forza e potenza contrapposti a leggerezza e fragilità. L’artista crea una nuova configurazione dello spazio di Palazzo Strozzi, arrivando a una radicale e poetica trasformazione della percezione di questo luogo. 
Quest’intervento continua la serie di installazioni e opere di arte contemporanea a cura del CCC Strozzina per il Cortile di Palazzo Strozzi, uno spazio espositivo a cielo aperto che permette all’arte contemporanea di dialogare con la storia e l’armonia dell’architettura rinascimentale. 
Si ringrazia per il supporto Azienda Vannucci Piante, Pistoia. 


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI