Lisa Batacchi. The time of Discretion. Chapter one

© Injinaash Ing photographer for Land Art Mongolia | Lisa Batacchi, Land Art, Mongolia Biennale, Installazione site specific e performance

 

Dal 07 Giugno 2018 al 25 Luglio 2018

Firenze

Luogo: Le Murate. Progetti Arte Contemporanea

Indirizzo: via dell'Agnolo

Orari: tutti i giorni 14.30-19.30; chiuso domenica e lunedì

Curatori: Veronica Caciolli

Enti promotori:

  • Comune di Firenze

Telefono per informazioni: +39 055.2476873

Sito ufficiale: http://www.lemuratepac.it/


Comunicato Stampa:
The time of Discretion. Chapter one di Lisa Batacchi, a cura di Veronica Caciolli chiude il ciclo GLOBAL IDENTITIES. Postcolonial and cross-cultural Narratives curato da  Valentina Gensini.

L’esposizione è una piccola, ampia, metaforica e necessaria retrospettiva su un ciclo di lavori sviluppati specificamente sul tema della discrezione e intesi come il suo primo capitolo, nell’arco degli ultimi due anni. The Time of Discretion è un progetto transnazionale in progress, che schiude questioni complesse ed estremamente sensibili, che valicano largamente i confini dell’arte. La mostra incrocia esperienza e rappresentazione, pone drammaticamente a confronto Oriente e Occidente, avanzando un denso scenario teorico in relazione ai processi di globalizzazione. Il progetto prende le mosse dalla partecipazione di Lisa Batacchi alla Land Art Mongolia Biennal del 2016, il cui tema da declinare riguardava l’interpretazione dell’asse che divide il cielo dalla terra. Per farlo, l’artista ha raggiunto Guizhou, un villaggio montano della Cina meridionale dove l’antico popolo dei Hmong (originario dell’area siberiano-mongolica), osserva quotidianamente una ritualità tradizionale.

Giovedì 7 giugno
 ore 17.30 introduzione alla mostra da parte di Veronica Caciolli curatrice della mostra e Valentina Gensini direttore artistico Le murate. Progetti Arte Contemporanea, interviene l’artista Lisa Batacchi
ore 18.30 vernissage        

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI