Mario Madiai. Unitamente in due

Opera di Mario Madiai

 

Dal 17 Marzo 2018 al 01 Maggio 2018

Tavarnelle Val di Pesa | Firenze

Luogo: Palazzo Malaspina

Curatori: Filippo Lotti

Enti promotori:

  • Unione Comunale del Chianti Fiorentino

Costo del biglietto: Ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 055 8077832

E-Mail info: info@unionechiantifiorentino.it

Sito ufficiale: http://www.unionechiantifiorentino.it


Comunicato Stampa:
Come molti degli artisti informati alla pittura di area labronica – scrive il critico d’arte Nicola Nuti –, Mario Madiai (che è nato a Siena, nel 1944, ma ha studiato a Lucca e vive tra la campagna pisana e la “sua” Livorno) utilizza i temi tradizionali del paesaggio o della natura morta per approfondire un linguaggio individuale. Attraverso elementi noti, l’artista ha cercato la raffigurazione del meno noto. La pagina di Madiai, a volte nitida e squillante di luce, oppure ammantata di lievi umbratilità, rappresenta, in ogni caso, lo stesso soggetto: l’emozione dello sguardo di fronte alle immagini, o alla memoria delle immagini”.

In esposizione circa 40 opere che ripercorrono il percorso artistico di Madiai. Una mostra dal taglio quasi antologico con un viaggio nel mondo pittorico dell’artista labronico; infatti sono molti i soggetti e i temi indagati presenti in mostra: da Pinocchio (compresi le elaborazioni sul tema con “La cena di Pinocchio”), alle famose rose, passando per i “tavoli ricordati” e “le foglie e l’acqua” fino ad arrivare agli ultimi dipinti fatti a quattro mani, presentati recentemente in una mostra a Capo Verde.

“Il viaggio pittorico di Mario Madiai – dice il critico Riccardo Ferrucci – è una delle più significative avventure compiute negli ultimi anni da un’artista toscano che, attraverso forme e stili diversi, è sempre riuscito a dare continuità e poesia al suo lavoro. È uno dei protagonisti della pittura italiana contemporanea, sempre in bilico tra realismo e informale, tra riproduzione della realtà e fughe nel fantastico”.

Inaugurazione: sabato 17 marzo, alle ore 17.30.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: