Tutti i colori dell'Italia ebraica. Tessuti preziosi dal tempio di Gerusalemme al prêt-à-porter

Mappà Ambron 1795-1796, raso ricamato e raso, taffetas, velo, ricamati a riporto, Museo Ebraico di Roma

 

Dal 27 Giugno 2019 al 27 Ottobre 2019

Firenze

Luogo: Gallerie degli Uffizi

Indirizzo: piazzale degli Uffizi

Orari: da martedì a domenica 8.15-18.50. La biglietteria chiude alle 18.05

Curatori: Dora Liscia Bemporad, Olga Melasecchi

Enti promotori:

  • MiBAC
  • Le Gallerie degli Uffizi

Costo del biglietto: intero 20 €, ridotto 2 €

Telefono per informazioni: +39 055 294883

E-Mail info: infouffizi@beniculturali.it

Sito ufficiale: http://www.uffizi.it


Comunicato Stampa:
La mostra si divide in diversi capitoli che affrontano i vari aspetti del rapporto tra il mondo ebraico e i tessuti, sia per uso religioso che profano fino alla moda e all’imprenditoria del Novecento.
Il concetto che guida la mostra ha un respiro sociale e culturale vastissimo, in cui l’arte e la storia sono simbolicamente e concretamente intrecciate nelle trame dei manufatti. Questo trionfo di stoffe sarà esposto in un percorso articolato in otto sezioni, che partono dai tempi del sommo sacerdote Aronne, e arrivano fino alla moda del Novecento e dell’imprenditoria tessile moderna, passando da temi quali il ruolo della scrittura come motivo decorativo, l’utilizzo dei tessuti per gli addobbi delle sinagoghe, il ricamo come lavoro segreto e il ruolo della donna. E poi il tessuto come forma di affermazione sociale degli strati più abbienti delle comunità ebraiche, che non esitarono ad apporre stemmi negli arredi per le sinagoghe, i legami commerciali e familiari con i paesi del Mediterraneo, e le conseguenti contaminazioni nello stile dei manufatti. Di grande interesse anche la sezione dedicata all’emancipazione degli ebrei nell’Ottocento, e al loro ruolo sia di artisti, che di collezionisti eccelsi di tessuti, responsabili in ultima analisi del fiorire degli studi in quel campo fino allora trascurato.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI