Mario Schifano e la Pop Art in Italia

Mario Schifano e la Pop Art in Italia, Contemporanea Galleria d’Arte, Foggia

 

Dal 10 Ottobre 2020 al 29 Novembre 2020

Foggia

Luogo: Contemporanea Galleria d’Arte

Indirizzo: viale Michelangelo 65

Orari: dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.30

Curatori: Giuseppe Benvenuto

Enti promotori:

  • Patrocinio di Lions Club Umberto Giordano

E-Mail info: artebenvenuto@gmail.com



A Foggia la Contemporanea Galleria d’Arte accoglierà un fondamentale evento culturale legato alla Pop Art italiana. Da sabato 10 ottobre alle ore 18.30 e fino al 29 novembre sarà possibile accedere all’esposizione delle opere dei maestri del novecento dello spessore di Mario SchifanoTano Festa, Franco Angeli e Giosetta Fioroni.
La mostra d’arte patrocinata dal Lions Club Umberto Giordano di Foggia è a cura di Giuseppe Benvenuto, proprietario della galleria, e vedrà intervenire Michele Curtotti, presidente Lions club Umberto Giordano di Foggia; Claudia Lioia, assessore del comune di Foggia; Pietro di Terlizzi, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Foggia; Gianfranco Terzo, assessore del comune di Sannicandro di Bari; Michele Vaira, avvocato e Giuseppe Marrone, filosofo della Società Filosofica Italiana.

Le opere, venticinque in tutto, sono espressione di una ricerca culturale legata al gruppo della Scuola di Piazza del Popolo che traduce l’inquietudine espressiva della Pop Art americana in una ricerca del tutto originale, centrata sullo sfondo comune della riflessione sul mondo e la società contemporanea come luogo del consumo ottuso alla profondità.
Questi artisti recuperano motivi espressivi di uso comune e quotidiano come la pubblicità o propri del linguaggio televisivo e cinematografico per poi riprodurli nella propria arte.

Di Mario Schifano saranno proposte opere museali comprese nell’arco temporale dagli anni ’70 ai ’90 come le Palme, gli Scorcil’Aria apertale Schegge e le Tele computerizzate Emulsioni che sono realizzate facendo comunicare la fotografia, per cui nutriva enorme passione, e la pittura: sono utilizzati fondi fotografici insieme all’intervento pittorico. Ancora di Schifano le tecniche miste su carta degli anni ’70.

Tano Festa
 sarà presente con opere degli anni ’80 come le FinestreCoriandoli e i Mulini a vento, mentre sono di Franco Angeli e Giosetta Fioroni rispettivamente Half dollarColpo di stato e i Giardini e tecniche miste su carta della Fioroni.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI