Da Cambiaso a Magnasco. Sguardi genovesi

Domenico Fiasella detto il Sarzana (1589 - 1669), Ritratto di ragazzino con cane, Olio su tela, 107 x 79 cm. Collezione privata

 

Dal 14 Febbraio 2020 al 28 Giugno 2020

Genova

Luogo: Palazzo della Meridiana

Indirizzo: Salita San Francesco 4

Curatori: Anna Orlando

Telefono per informazioni: +39 010 2541996

E-Mail info: mostre@palazzodellamerdiana.it

Sito ufficiale: http://www.palazzodellameridiana.it



Dal 14 febbraio al 28 giugno, presso Palazzo della Meridiana, aprirà al pubblico la mostra Da Cambiaso a Magnasco. Sguardi genovesi, a cura di Anna Orlando.

Nel succedersi di cinque sale espositive, poste al primo piano nobile del palazzo cinquecentesco, personaggi illustri e ben noti si alternano a volti di cui la storia non ha serbato il nome, per un totale di circa 40 opere.   Oltre a tele di Cambiaso e Magnasco, la mostra ospita opere di Domenico Fiasella, Giovanni Benedetto Castiglione, Giovanni Battista Gaulli, Gio Enrico Vaymer, Domenico Piola, Gio. Bernardo Carobene, Jan Roos, Bernardo Strozzi, il Mulinarettto e molti altri.   Per la prima volta a Genova una mostra indaga in modo così approfondito, aggiornato e trasversale l’importante capitolo della ritrattistica genovese dalla metà del Cinquecento – dominata da un gigante della pittura come Luca Cambiaso – fino alla prima metà del Settecento, quando, con Alessandro Magnasco e poi anche Mulinaretto e altri, si assiste alla fascinosa alternanza di segnali di euforia e di crisi.  

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI