Bernardino Luini e i suoi figli

© Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo |
Bernardino Luini, Madonna con il Bambino (Madonna del roseto), 1516?1517 circa, tavola, cm 70 x 63. Milano, Pinacoteca di Brera

 

Dal 10 Aprile 2014 al 13 Luglio 2014

Milano

Luogo: Palazzo Reale

Curatori: Giovanni Agosti, Jacopo Stoppa, Piero Lissoni

Costo del biglietto: intero € 11, ridotto € 9,50, gruppi € 9,50, scuole € 5,50, famiglie (1 o 2 adulti + bambini da 6 a 14 anni) adulto € 9.50, bambini € 6.50

Telefono per informazioni: +39 02 0202 / 02 88451

E-Mail info: Comunicazione.UfficioStampa@comune.milano.it

Sito ufficiale: http://www.comune.milano.it


Comunicato Stampa: Il Palazzo Reale di Milano ospita una grande mostra dedicata a Bernardino Luini, uno degliartisti più importanti del Cinquecento milanese, che seppe creare un’arte unica, delicata ma incisiva, che fondeva la tradizione lombarda con le importanti novità introdotte da Leonardo da Vinci nel suo soggiorno milanese.
Organizzata in collaborazione con la Pinacoteca di Brera, la mostra su Luini a Milano ha il pregio di radunare le molte opere presenti in città unendole ad importanti prestiti provenienti da musei europei ed americani. L’esposizione illustra un Bernardino Luini in tutta la sua grandezza di pittore, ma anche nella sua sensibilità di osservatore del mondo che gli stava attorno, sempre capace in ogni committenza di trovare l’immagine più adatta ad esprimere quelnuovo sentimento religioso controriformato che a Milano più che altrove si stava diffondendo ed imponendo. Proprio per questo motivo, la mostra su Bernardino Luini non è soltanto un omaggio all’artista, ma una vera e propria celebrazione dell’intera città di Milano, di cui il Luini fu un indiscusso protagonista, lavorando ad alcune grandi opere nelle chiese cittadine come in San Giorgio al Palazzo, in San Maurizio al Monastero Maggiore, nell’Abbazia di Chiaravalle, in Santa Maria della Passione accrescendo sempre più la propria fama di grande artista, fino a ricevere commissioni in tutta la Lombardia, da Pavia a Saronno, fino a Lugano.
La visita guidata farà luce sull’intera produzione di Luini, mostrandolo al pubblico come il grande artista che seppe coniugare gli aspetti artistici più diversi, fino a giungere ad un commovente classicismo in cui si fondono le suggestioni lombarde di Vincenzo Foppa e di Zenale, ma anche la grandezza di Leonardo e la grazia di Raffaello nelle opere più mature.
Queste abilità fecero del Luini uno degli artisti più amati da Federico Borromeo, come ben testimoniano le molte opere custodite alla Pinacoteca Ambrosiana, nonché uno dei maestri più meritevoli ed attivi della Milano del XVI secolo.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: