From sign to design. Parco Vittoria Residenze e il nuovo Portello

From sign to design. Parco Vittoria Residenze e il nuovo Portello, Triennale di Milano

 

Dal 16 Ottobre 2014 al 16 Ottobre 2014

Milano

Luogo: Triennale di Milano

Indirizzo: via Alemagna 6

Orari: h 18

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 02 724341

E-Mail info: info@triennale.org

Sito ufficiale: http://www.triennale.it


Comunicato Stampa: Intervengono Luca Molinari, Guido Canali ed Ennio Brion.
From sign to design nasce per illustrare il progetto Parco Vittoria e per raccontare come negli ultimi dieci anni abbia trasformato la storica area del Portello, dove cento anni fa sorgeva la prima fabbrica dell’Alfa Romeo e dove oggi - invece - sorge un grande centro con un elegante complesso residenziale, un moderno polo direzionale, collegati da un avveniristico ponte ciclopedonale ad un vasto parco da vivere e al centro commerciale Piazza Portello; su masterplan originario del compasso d’Oro Gino Valle (1923-2003).
L’intervento di riqualificazione interessa un’area di 400.000 m² che da troppo tempo costituiva un vuoto in attesa di essere riconfigurato in continuità con il quartiere QT8 e il salto di scalo imposto dall’adiacente FieraMilanoCity.
Oltre allo Studio Valle autore dei tre edifici direzionali, dell’aggregato commerciale e della piazza intitolata al maestro di Udine, firmano questo brano di città: il paesaggista d’adozione inglese Charles Jencks con Land per il Parco “Spirals of Time”; Canali Associati per gli 8 nuovi edifici che compongono le residenze Parco Vittoria e per il nuovo asilo pubblico; i berlinesi Topotek per il disegno pavimentale con reticolo a curve della piazza Gino Valle, e infine gli inglesi Arup, per la passerella ciclopedonale su Viale Serra. Grandi nomi dell’architettura, dell’ingegneria e del landscape design hanno disegnato la rinascita di un quartiere nevralgico - a metà strada tra il centro e il sito di Expo 2015 - con elementi architettonici e un parco urbano di grande scala collegati tra loro da percorsi pedonali.
Il piano urbanistico di Studio Valle Architetti Associati si sviluppa intorno a una grande piazza centrale inclinata e a forma di ventaglio circondata da tre edifici tagliati in diagonale a diverse altezze che incorniciano quella che oggi è la piazza più grande di Milano (17.000 mq), nella quale trova posto l’opera d’arte site specific di Emilio Isgrò, Grande Cancellatura per Giovanni Testori.
Sei torri di 12 piani i cui nomi rendono omaggio al glorioso passato legato alla produzione Alfa Romeo, da Giulietta a Torpedo, e due edifici in linea di 5 piani formano invece il complesso residenziale Parco Vittoria.
 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI