La città, tra realtà e sogno

La città, tra realtà e sogno, Pisacane Arte, Milano

 

Dal 09 Maggio 2017 al 31 Maggio 2017

Milano

Luogo: Pisacane Arte

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 02.39521644

E-Mail info: galleria@pisacanearte.it

Sito ufficiale: http://http://galleria.pisacanearte.it


Comunicato Stampa:
La galleria Pisacane Arte inaugura martedì 9 maggio, dalle ore 18.30 in via Pisacane 36 a Milano, la mostra "La città, tra realtà e sogno", esposizione delle opere di Alessandro Russo e Meloniski da Villacidro. Da una parte, troviamo le opere di Alessandro Russo che interpreta la città come metafora di decadenza e, nello stesso tempo, di rinascita della nostra contemporaneità. Osserviamo una città palpitante abitata da esseri viventi che, anche non rappresentati, sono i creatori di tutto ciò che vediamo. L'uomo è esiliato dalle sue stesse creazioni: i palazzi, le industrie e tutto il tessuto urbano sembrano aver preso il sopravvento. L'opera di Russo, quindi, è concepita e dichiarata come una profonda indagine antropologia della nostra contemporaneità. Dall'altra parte, le metropoli di Meloniski da Villacidro si trasformano in isole felici e sognanti con grandi cieli blu stellati che figure sottili e fluttuanti cercano di raggiungere, spinte da una forza rigeneratrice. Le opere dell'artista sardo, all'apparenza fantastiche e fiabesche, racchiudono grandi metafore legate all'uomo e al suo allontanamento dalla natura. In questa speciale selezione, circa una trentina di opere uniche e retouché (serigrafie ritoccate a mano) di Alessandro Russo e Meloniski da Villacidro saranno esposte al pubblico. Il realismo del primo è evidente nei suoi lavori, dove la città viene rappresentata per quello che è, come in una fotografia; mentre il secondo ci regala un universo surrealista e surreale, nel quale il sogno prende il sopravvento. Nonostante uno stile con dei risultati molto differenti, entrambi gli artisti concentrano la loro ricerca estetica sul rapporto uomo-natura-città, un'indagine acuta dei tempi odierni e delle possibilità della città post-industriale. Nota informativa: 

ALESSANDRO RUSSO Nato a Catanzaro nel 1953, è da sempre molto legato alla sua città natale, dove decide di rimanere per buona parte della sua carriera artistica e lavorativa (insegnerà all'Accademia delle Belle Arti di Catanzaro come docente di Decorazione). Alessandro Russo, in più di quarant'anni di pittura, ha alimentato un'esperienza di solida personalità nel panorama figurativo internazionale, esponendo, sia in Italia che all'estero, in importanti gallerie e luoghi istituzionali. Nel 2011, a coronamento di una carriera coraggiosa e coerente, ricordiamo il suo invito nel Padiglione Italia per la Biennale di Venezia. Attualmente, insegna all'Accademia di Belle Arti di Brera come docente di Decorazione.

MELONISKI DA VILLACIDRO Nasce a Villacidro, in Sardegna, nel 1943. Pittore, scultore e ceramista, la sua peculiarità risiede nella sperimentazione di svariate tecniche e nell'impiego di materiali diversi. Artista autodidatta, lui stesso racconta che era predestinato ad una vita da contadino, ma a 15 anni, quando per guadagnare qualche soldo in più faceva da "cane da riporto" ai cacciatori, uno di questi scoprì il suo talento e gli finanziò gli studi. Viaggia in tutta Europa e si stabilisce prima a Parigi (1968), dove scopre i grandi capolavori della storia dell'arte, poi a Milano (anni '70) dove consolida la sua attività di scultore. Negli anni '90 Meloniski si allontana dalla scultura per dedicarsi alla ceramica e alla grafica, ma è la pittura che diventerà la sua principale forma d'arte dal 2000 in poi. Poliedrico e rinnovatore, Meloniski espone da oltre trent'anni in gallerie, fiere e luoghi istituzionali italiani ed esteri, tra i quali il Castello Sforzesco e la Regione Lombardia.“


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: