Michele Alassio. Confidence

Michele Alassio, Tiepark, Berlino, Agosto 2016 | Courtesy of Banca Generali

 

Dal 01 Dicembre 2016 al 28 Aprile 2017

Milano

Luogo: Sede di Banca Generali Private Banking

Enti promotori:

  • Banca Generali

Costo del biglietto: Ingresso gratuito

E-Mail info: receptionprivatemi@bancagenerali.it

Sito ufficiale: http://www.confidenceexhibition.com


Comunicato Stampa:
Banca Generali
celebra i primi dieci anni dalla quotazione in Borsa aprendo le porte della propria sede milanese di Piazza S. Alessandro 4 per una nuova mostra.
Mercoledì 1 dicembre si alza il sipario su “Confidence”, una rassegna di scatti inediti di Michele Alassio, fotografo e regista veneziano di fama internazionale, che ha voluto ripercorrere il cammino di Banca Generali attraverso 16 fotografie inedite ispirate alla parola chiave che ha guidato la crescita della prima banca private in Italia: la “Fiducia”.

Nel percorso di questo decennale infatti il filo conduttore dello sviluppo trova radici comuni nella qualità delle persone e nella loro attenzione all’importanza dell’azione nel servizio ai clienti, una traccia che come nei panorami di Alassio si inserisce con equilibrio, empatia e continuità, raffigurando così al meglio quella fiducia (“Confidence” dal titolo del progetto), intesa come armonia degli elementi, che meglio di qualsiasi altra rappresentazione raffigura l’elemento distintivo di Banca Generali.

La fotografia di Alassio si caratterizza per peculiarità uniche: gli scatti rappresentano luoghi carichi di suggestioni, in parte destinati a non svelarsi e che lasciano trasparire l’imminenza di qualcosa, cercando di proporre un’istantanea che racconti un tempo infinito in uno spazio finito o, come dice lo stesso Alassio, “non per dare immagine alla realtà, che già la possiede, ma per cercare di darne una ai sentimenti”. Ed è proprio questo il filo conduttore che lega tutte le sue serie, opere che hanno ricevuto apprezzamento internazionale e hanno portato l’artista veneziano ad esporre in templi dell’arte contemporanea come il MoMA di New York, il Rejna Sofia di Madrid e La Triennale di Milano.

Quando abbiamo pensato a come rappresentare l'evoluzione del nostro percorso e i valori che ci hanno guidato in questi anni non era facile trovare la cornice adatta e l'arte di Alassio ci ha guidato in questa ricerca riuscendo ad evocare al meglio e a dare sostanza alle emozioni che hanno ispirato il nostro cammino – dichiara Gian Maria Mossa, Direttore Generale di Banca Generali, che continua – i suoi scatti hanno un mix di poesia e tecnica e ci proiettano in un realismo magico che si arricchisce di significati intimi e profondi. Lo ringrazio per la disponibilità e la passione dimostrata e sono felice di dedicare questa mostra unica a tutte le persone che hanno contribuito a rendere grande Banca Generali e che ogni giorno trovano entusiasmo dalla fiducia che ci viene riposta”.

Accompagna la mostra un catalogo edito da Banca Generali con prefazione di Barry Friedman e presentazione di Claudio Marra, professore ordinario di Storia della Fotografia all’Università di Bologna ed autore di numerosi testi in materia.

Confidence sarà aperta al pubblico dal 1 dicembre 2016 fino al 28 aprile 2017 e visitabile gratuitamente in giorni ed orari prestabiliti. Banca Generali si distingue nel panorama finanziario per la sensibilità e il supporto al mondo dell'arte proponendo riflessioni culturali originali e coinvolgenti. Dal 2014 ad oggi, la sede milanese di Piazza S. Alessandro ha infatti ospitato progetti innovativi che hanno riscontrato grande apprezzamento sia di critica che di pubblico, come le mostre “Potenza del Colore” di Mario Arlati, “Digital Wall” di Fabrizio Plessi e “Traces” dello street artist indonesiano Farhan Siki. 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: