Mobile Photography Awards 2016

Myanmar, Zarni, Myo Win, Novice is thinking somethings, Portraits

 

Dal 21 Marzo 2017 al 31 Marzo 2017

Milano

Luogo: Polifemo Fotografia - La Fabbrica del Vapore

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Sito ufficiale: http://www.picwant.com


Comunicato Stampa:
Picwant, l'agenzia di mobile photography che permette a chiunque nel mondo di pubblicare le proprie foto e i propri video e venderli online su picwant.com a clienti provenienti da agenzie creative, aziende e media, annuncia oggi l’apertura di una mostra fotografica dedicata ai vincitori del concorso internazionale Mobile Photography Awards.

Il concorso, nato in Canada nel 2011 dall’idea del suo fondatore Daniel Berman e che riscontra ampi consensi di anno in anno, offre ai fotografi da tutto il mondo opportunità di visibilità e un premio in denaro del valore di USD 3000.
La collaborazione, ormai duratura, tra Picwant e MPA nasce nel 2014, quando l’agenzia fotografica entra prima a far parte della giuria del concorso e successivamente ne diventa sponsor.

La mostra fotografica Mobile Photography Awards 2016, che Picwant ha voluto realizzare in Italia, si terrà presso lo spazio Polifemo Fotografia, all’interno della Fabbrica del Vapore in Via Giulio Cesare Procaccini 4, a Milano. Le foto resteranno in mostra dal 21 al 31 marzo, dalle ore 9.30 alle ore 18.30, esclusi i giorni festivi. page1image13376
Le immagini esposte sono divise in categorie, quelle promosse durante la scorsa edizione del Mobile Photography Awards e a cui fotografi e amatori hanno aderito sottoponendo i propri scatti al vaglio di una giuria di professionisti:

ARCHITECTURE & DESIGN BLACK & WHITE
DIGITAL FINE ART LANDSCAPES
MACRO & DETAILS NATURE & WILDLIFE PEOPLE PHOTOS PHOTO JOURNALISM PORTRAITS SILHOUETTES SELF-PORTRAITS STREET PHOTOGRAPHY STILL LIFE
THE DARKNESS TRANSPORTATION TRAVEL/ADVENTURE VISUAL FX WATER/SNOW/ICE

La mostra, aperta al pubblico gratuitamente, sarà un’occasione per poter apprezzare le foto vincitrici delle 18 categorie e della sezione Photo Essay fino a un totale di 40 immagini, inclusi gli scatti rubati, tramite smartphone, in zone difficili come l’Iraq, e momenti ufficiali come la foto che ritrae Obama dopo un discorso all’Onu, di Giles Clarke, fotogiornalista professionista newyorkese, vincitore de Grand Prize MPA Photographer of the year per l’edizione 2016.

Stefano Fantoni, CEO Picwant, commenta così il rapporto creatosi negli anni e l’idea di portare la mostra in Italia: “Sono sempre più fiero della collaborazione nata, ormai da tre anni, con il Mobile Photography Awards. Io e Daniel crediamo molto nel dare visibilità a coloro che si dedicano, per semplice passione, ma anche per lavoro, al mondo della fotografia con entusiasmo e grandi capacità. Portare questa mostra in Italia per me significa voler condividere, con chi verrà a vederla, delle immagini che meritano di essere apprezzate dal vivo. Inoltre sentivo l’esigenza di valorizzare attraverso la stampa un percorso nato digitalmente”.

Daniel Bermann, fondatore del Mobile Photography Awards, aggiunge: “Dalla collaborazione con Picwant possono nascere opportunità lavorative e commerciali ed è un vantaggio per chi si impegna nella produzione di immagini sia a livello amatoriale che professionale. Abbiamo deciso di promuovere la mostra a Milano per rendere concreta e visibile questa nostra collaborazione e il desiderio di dare uno spazio ai vincitori”.
L’inaugurazione della mostra è aperta al pubblico e si terrà il 21 marzo alle ore 18.30 accompagnata da un rinfresco. 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: