Tiepolo, Piazzetta, Novelli. L’incanto del libro illustrato nel Settecento Veneto

Tiepolo, Piazzetta, Novelli. L’incanto del libro illustrato nel Settecento Veneto

 

Dal 24 Novembre 2012 al 07 Aprile 2013

Padova

Luogo: Musei Civici agli Eremitani/ Palazzo Zuckermann

Indirizzo: piazza Eremitani 8

Orari: 9-19; chiuso lunedì

Curatori: Vincenza Cinzia Donvito, Francesco Paolo Petronelli, Denis Ton

Costo del biglietto: intero euro 12 (Museo, Cappella degli Scrovegni, Sala Multimediale, Palazzo Zuckermann), euro 10 (Museo, Sala Multimediale, Palazzo Zuckermann), ridotto euro 8

Telefono per informazioni: +39 049 8205059 / 049 8205266

E-Mail info: ufficiostampa@comune.padova.it


Comunicato Stampa: E’ dal connubio tra intelligenti editori come Giambattista Albrizzi e Antonio Zatta - per citarne solo alcuni - grandi e celeberrimi artisti come Tiepolo, Piazzetta, Novelli, Fontebasso o Balestra, e di abili incisori capaci di tradurre i segni e lo stile di questi in stampe di straordinaria complessità e varietà luministica, che nascono alcuni dei maggiori capolavori dell’editoria illustrata del Settecento.

Un fenomeno ben sviluppato anche nel Seicento ma che nel XVIII secolo raggiunge nel Veneto vertici assoluti d’eleganza e raffinatezza, ammirati a livello internazionale.
Un fenomeno che, dal 24 novembre 2012 al 7 aprile 2013 a Padovanelle sedi del Museo Civico agli Eremitani e di Palazzo Zuckermann, sarà esplorato e reso accessibile al grande pubblico in una mostra assolutamente unica per vastità e completezza di trattazione e certamente tra le più importanti esposizioni del genere mai realizzate in Italia: un viaggio affascinante e sorprendente - curato da Vincenza Cinzia Donvito, Francesco Paolo Petronelli e Denis Ton, con la direzione generale di Davide Banzato e Francesco Aliano - alla scoperta di quello che fu un aspetto fondamentale della vita culturale della Serenissima, ma anche di una produzione artistica spesso parallela a quella più appariscente della pittura da cavalletto o ad affresco, ma non meno suggestiva.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI