Habitus. Erjon Nazeraj

© Ph. Valentina Scaletti | Erjon Nazeraj, Habitus, 2016

 

Dal 13 Luglio 2018 al 30 Luglio 2018

Parma

Luogo: Oratorio di San Quirino

Indirizzo: via Ospizi Civili 1

Curatori: Andrea Tinterri

Enti promotori:

  • Con il patrocinio del Comune di Parma

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 338 1404626

E-Mail info: associazionet0studio@gmail.com


Comunicato Stampa:
L’Associazione Culturale A.p.s. T0 Studio organizza, con il patrocinio del Comune di Parma, la mostra “Habitus” con le opere dell’artista Erjon Nazeraj, a cura del critico Andrea Tinterri.

Il progetto espositivo Habitus riflette sul rapporto tra corpo e abitazione/rifugio, in un momento storico in cui il flusso immigratorio ricodifica il concetto stesso di casa e di protezione.
La mostra sarà realizzata all’interno dello spazio espositivo dell’Oratorio di San Quirino nel cuore del centro storico di Parma: la struttura settecentesca ospiterà il percorso scultoreo e fotografico di Erjon Nazeraj. Le fotografie sono realizzate da Valentina Scaletti con cui l’artista collabora da diversi anni, instaurando una progettualità complementare.
Il pubblico sarà accolto da un lungo rosario appoggiato a terra che accompagnerà losguardo verso l’abside della chiesa, luogo in cui sarà collocata una fotografia dell’artista avvolto da una coperta isotermica. L’abitazione diventa qualcosa da indossare, un lenzuolo, un sudario contemporaneo. L’abito diventa uno stato di emergenza che accomuna tutti: un simulacrosalvifico.

Ai lati dell’abside due fotografie a strutturare il racconto: una parete di una cava di marmo, luogo da cui tutto potrebbe nascere, materia da plasmare, attraverso cui costruire; difronte coperte isotermiche accartocciate appoggiate sulla stessa parete fredda, abiti sottratti alla loro funzione. Una nuova emigrazione, un nuovo esodo: pezzi di abitazioni lasciati lungo il tragitto. Il fallimento di un esodo, di una fuga che non può essere compressa e minimizzatapoliticamente.

Inaugurazione della mostra: venerdì 13 Luglio 2018 ore 19
Orario: dal giovedì alla domenica dalle 18.30 alle 20 e al mattino su appuntamento


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI