Ritratti - Incontri in Mostra

Ritratti - Incontri in Mostra, Palazzo del Governatore, Parma

 

Dal 17 Febbraio 2017 al 23 Marzo 2017

Parma

Luogo: Palazzo del Governatore


Comunicato Stampa:
Un programma fitto di appuntamenti quello che animerà le sale di Palazzo del Governatore nelle prossime settimane: “RITRATTI - Incontri in Mostra” è il nome della rassegna che avrà inizio questo venerdì 17 febbraio e accompagnerà appassionati di musica e fotografia fino alla chiusura del progetto espositivo “Le 100 facce della musica italiana”, 100 scatti d’autore firmati Giovanni Gastel e realizzati in collaborazione con il magazine Rolling Stone Italia.

La mostra, infatti, è un progetto ideato e realizzato dal team di Rolling Stone Italia, punto di riferimento della pop culture contemporanea, con la produzione esecutiva di Ankamoki, il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Parma.
Dal ritratto fotografico a quello raccontato dai musicisti stessi: questo il fil rouge che animerà il ciclo d’incontri e che vedrà come protagonisti artisti di rilievo del panorama musicale italiano, come Francesco Motta, e fiori all’occhiello del talento emiliano come Niccolò Bossini, Pier Bernardi e Seba Pezzani.

Anche i più piccini potranno avvicinarsi al mondo della musica in modo creativo e inusuale grazie ai laboratori “33 GIRI DI MATITE”, pomeriggi in cui bambini e genitori avranno la possibilità di dar libero sfogo alla fantasia e immaginarsi un debutto sulle scene, creando una propria band e dando vita a un vinile dal suono contemporaneo.

Di seguito alcune delle sorprese musicali che allieteranno i visitatori della mostra “Le 100 facce della musica italiana”, che culminerà con la festa di chiusura in programma per sabato 18 marzo in compagnia di un parterre di rinomati artisti.
RITRATTI – Incontri in Mostra - Calendario Appuntamenti
Per partecipare agli incontri è previsto un biglietto di ingresso alla mostra  al costo agevolato di 4 €
Venerdì 17 febbraio, ore 18.30 Presentazione ParmAwards 2017 e consegna Premio Speciale a Niccolò Bossini
L’organizzatore Pierangelo Pettenati presenterà la quarta edizione dei ParmAwards, premio rivolto alla produzione musicale del territorio: un progetto di ampio respiro, nato per mettere in evidenza l'attività artistica di Parma e provincia. Partito per premiare band e artisti in ambito pop, rock e cantautorale, dall'anno scorso ha abbracciato la musica jazz puntando ad arrivare anche a comprendere, nelle prossime edizioni, anche la musica classica e contemporanea.
Durante la presentazione, Niccolò Bossini riceverà il Premio Speciale ParmAwards, nato nel 2016 per premiare quegli artisti che, partiti dalla nostra zona, sono riusciti a raggiungere le vette nazionali.
Venerdì 24 febbraio, ore 18.30 Presentazione di “Re-birth” di Pier Bernardi a cura di Pierangelo Pettenati
Pier Bernardi è un bassista, produttore, compositori e insegnante con base a Sant'Ilario d'Enza. Il 24 febbraio esce ufficialmente “Re-Birth”, album strumentale prodotto e distribuito dalla Irma Records di Bologna. Il disco, nato dalle composizioni di Bernardi, è stato sviluppato e inciso con la collaborazione di musicisti di livello nazione e internazionale: Giovanni Amighetti (musicista e produttore, con esperienze anche per la Real World di Peter Gabriel) alle tastiere e ai sinth, Michael Urbano (nella band di Luciano Ligabue) alla batteria, Ace (degli Skunk Anansie) alla chitarra. In un brano del disco figura anche, tra gli altri, David Rhodes, storico chitarrista di Peter Gabriel.
Durante l'incontro, Bernardi e Amighetti racconteranno genesi e lavorazione dell'album.           
Venerdì 17 marzo, ore 18.30 Seba Pezzani presenta il suo ultimo libro “Profondo Sud”, intervista a cura di Simonetta Collini
Fidentino, classe ‘64 Seba Pezzani è da quasi trent’anni attivo come cantante e chitarrista, nonché autore. Laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, da sempre è appassionato di letteratura anglo-americana. Affianca all’attività musicale quella di traduttore e interprete free-lance dall’inglese. Fra gli artisti al cui fianco ha operato, figurano Joe R. Lansdale, Jeffery Deaver, Henry Winkler, Anne Perry, Tom Franklin, John Harvey, Ruth Rendell, Lawrence Block. Collabora attivamente con la pagina culturale de l'Unità e con quella de Il Giornale. Ha pubblicato il saggio Profondo Sud. Un viaggio nella cultura del Dixie (Giulio Perrone Editore), i libri di viaggio Istruzioni per l’USA (Oltre Edizioni) Americrazy (GL Editore) e il romanzo Tuttifrutti (Passigli Editori), scritto a quattro mani insieme all’amico giornalista Luca Crovi. È attivo sul fronte musicale con i RAB4, band di rock delle radici americane, che tra le varie esperienza vanta due tour negli USA, oltre che diverse incursioni in Europa. È direttore artistico del festival internazionale musicale-letterario “Dal Mississippi al Po” di Piacenza.
Giovedì 23 marzo – Ultimo giorno straordinario in mostra – ore 18.30 Incontro con Francesco Motta, intervista a cura di Marco Pipitone
Francesco Motta, cantautore e polistrumentista, vincitore della prestigiosa Targa Tenco nel 2016 con il suo primo album da solita “La fine dei vent’anni” si racconta attraverso 9 canzoni a Marco Pipitone, DJ e giornalista musicale de Il Fatto Quotidiano.

CLOSING PARTY
Sabato 18 marzo, dalle ore 21.00 Festa di chiusura in collaborazione con artisti vari
33 GIRI DI MATITE - Laboratorio di musica a colori
Visita alla mostra e laboratorio su prenotazione al costo di 5 euro a bambino 
Rivolto ai bambini dai 5 agli 8 anni
5, 12, 19 marzo, dalle ore 16.00 100 cantanti, miriadi di parole che si intrecciano a note, gossip, concerti e ricordi. Barbuti, tatuati, dai fisici bestiali o leggermente fuori forma, le nostre rockstar sembrano guardarci e chiederci chi cerchiamo (o siamo?) noi.
Un laboratorio per bambini e genitori, per immaginarsi in una band, per sognare il proprio debutto, per realizzare un vinile vintage dal sound contemporary. Un pomeriggio da condividere insieme per divertirci e "dare il la" a una passione, prima ancora che a tanti effimeri successi.
Il laboratorio sarà attivato con un minimo di 5 bambini e un massimo di 25.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: