Welcome! Design e ospitalità

Franco Albini e Franca Helg, Nuove Terme Luigi Zoja, Salsomaggioere Terme, 1964-1970, veduta della sala d'attesa

 

Dal 09 Marzo 2018 al 02 Maggio 2018

Salsomaggiore Terme | Parma

Luogo: Terme Luigi Zoja

Indirizzo: Parco Mazzini

Curatori: Silvana Annicchiarico

Enti promotori:

  • Comune di Salsomaggiore Terme
  • Triennale Design Museum
  • In collaborazione con Fondazione Franco Albini

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39.02.724341

Sito ufficiale: http://www.triennale.org


Comunicato Stampa:
Il progetto Welcome! Design e ospitalità è articolato in un convegno, coordinato da Aldo Colonetti, e in una mostra, a cura di Silvana Annicchiarico, sui temi del progetto domestico applicato all’ospitalità.

Il convegno e la mostra nascono dalla sinergia tra Comune di Salsomaggiore Terme e Triennale Design Museum in collaborazione con Fondazione Franco Albini con lo scopo di alimentare il dialogo tra le discipline – design, architettura, comunicazione – in stretta connessione con il contesto territoriale di Salsomaggiore e la sua tradizione, dalla qualità delle acque termali all’offerta gastronomica.

Celebrata da poeti e scrittori che vi hanno soggiornato, da Gabriele D’Annunzio a Pier Vittorio Tondelli, Salsomaggiore Terme vanta una lunga tradizione di progettualità correlata al termalismo e all’accoglienza turistica, in primis con le Terme Berzieri, inaugurate nel 1923 su progetto di Ugo Giusti e Giulio Bernardini e con le decorazioni di Galileo Chini, e con le Terme Luigi Zoja, progettate da Franco Albini e Franca Helg nel 1963.

Proprio le Terme Luigi Zoja, e in particolare la celebre poltrona PL19, disegnata da Albini e Helg nel 1957 e impiegata come arredo delle Terme – esempio perfetti della unione inscindibile di architettura e design in un progetto “totale” – diventano il simbolo di Welcome. Design e ospitalità.

Insieme alla PL19 in mostra sarà presentata una selezione di progetti iconici provenienti dalla Collezione Permanente del Triennale Design Museum silenziosamente e inaspettatamente ambientati negli spazi delle Terme Luigi Zoja per esemplificare come il mondo del design domestico abbia affrontato temi progettuali legati ad accoglienza, dinamicità, convivialità, comfort: dal servizio Bombé di Carlo Alessi (1951) al Pranzo in piedi di Piero Fornasetti (1951), dal servizio Linea 1972 di Joe Colombo, Ambrogio Pozzi e Ignazia Favata per Alitalia (1970) alla Scultura da viaggio di Bruno Munari (1989) fino al carrello pieghevole Battista di Antonio Citterio e Glen Oliver Low (1991).

Il 9 marzo parteciperanno al convegno su Design e Ospitalità Filippo Fritelli, sindaco di Salsomaggiore Terme, Silvana Annicchiarico, direttore Triennale Design Museum, Aldo Colonetti, curatore del progetto, Marco Albini, presidente Fondazione Franco Albini, Giovanni del Boca e Alessandra Amoretti, Studio del Boca + Partners, progettisti dell’allestimento.
 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI