Carlo Ramous a Gubbio

Carlo Ramous a Gubbio, Palazzo Ducale, Gubbio

 

Dal 16 Giugno 2017 al 07 Gennaio 2018

Gubbio | Perugia

Luogo: Palazzo Ducale

Indirizzo: via Federico da Montefeltro

Orari: tutti i giorni 8.30-19.30 (lunedì chiuso fino alle 13)

Curatori: Giorgio Bonomi

Enti promotori:

  • MiBACT
  • Comune di Gubbio
  • Triennale di Milano
  • Fondazione Augusto Rancilio - Villa Arconati
  • Tracem

Sito ufficiale: http://www.carloramous.it/


Comunicato Stampa:
Negli  spazi del Palazzo Ducale,  si tiene dal 16 giugno  al 7 gennaio,  un’ampia rassegna delle sculture di Carlo Ramous (1926-2003) a cura di Giorgio Bonomi. 

Ramous è “di casa a Gubbio”, partecipò alla Biennale di Scultura  del 1963 e due anni più tardi una sua opera vinse il primo premio-acquisto della Biennale di Scultura del 1965.

Da allora ‘Avvenimento n.1’ fa parte della collezione del Museo della Scultura Contemporanea del Comune,  le cui opere vengono temporaneamente esposte nello stesso Palazzo Ducale. 

Nel 1987 venne allestita una mostra personale dedicata a Ramous e, a trent’anni esatti, quest’esposizione vuole essere una sorta di celebrazione ed un ritorno delle opere dello scultore.

Ramous è uno dei principali scultori del secondo dopoguerra del secolo scorso: ha esposto in tutto il mondo con mostre personali e collettive, sue opere sono presenti in numerosi musei e sue sculture abbelliscono piazze dal Giappone all’Italia. 

“Feci prima dei bozzetti piccoli immaginando la grande dimensione che avrei dato loro.  Calcolando la tensione di questi grandi gesti che volevo fossero rappresentativi di una forte presenza dell’uomo”, così Carlo Ramous nel1977 ha descritto il suo lavoro sui bozzetti, vere e proprie sculture realizzate per essere ingrandite e collocate con la giusta dimensione nel posto giusto. 

A Gubbio, oltre ad una scultura di grandi dimensioni installata nei giardini pensili di Palazzo Ducale, sono in esposizione circa trenta opere risalenti a due diversi periodi espressivi di Carlo Ramous: i bronzi degli anni Sessanta e i bozzetti degli anni Ottanta. Contemporaneamente alla mostra eugubina, le opere di Ramous saranno esposte nei prestigiosi locali della Triennale di Milano, dal 12 luglio al 17 settembre 2017.

È stato edito un catalogo con un testo del curatore Giorgio Bonomi, con la riproduzione delle opere esposte nel Palazzo Ducale.  

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI