Antonio Pronostico. Amore amore un corno

Antonio Pronostico. Amore amore un corno, Parione9 Gallery, Roma

 

Dal 24 Marzo 2017 al 18 Aprile 2017

Roma

Luogo: Parione9 Gallery

Indirizzo: via di Parione 9

Orari: dal martedì al sabato Dalle 10:30 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 19:30. La domenica dalle 15:30 alle 19:30

Curatori: Marta Bandini, Elettra Bottazzi

Costo del biglietto: ingresso gratuito


Comunicato Stampa:
Un’antologia di canzoni “disegnate” che racconta l’amore: si intitola “Amore amore un cornola prima mostra personale di Antonio Pronostico, a cura di Marta Bandini e Elettra Bottazzi, in programma dal 24 marzo al 18 aprile negli spazi di Parione9 Gallery nel cuore di Roma. Un percorso di ventiquattro opere su carta realizzate con pastelli, china e pantoni, ispirate ai versi di cantanti italiani di ieri e di oggi. Lo stesso titolo della mostra riprende infatti un celebre brano interpretato da Mimì, al secolo Mia Martini, anticipando così l’essenza della rassegna.

Una mostra da vedere ma anche da leggere, perché i lavori di Pronostico raccontano e scrivono una storia d'amore “inedita”. 
L’autore, artista di Potenza ma ormai romano di adozione, ha creato un collage di frasi, ha dato un volto e un’anima a dei versi e ha costruito una vera e propria storia d’amore illustrata in cui rispecchiarsi, perché le pene e le gioie del cuore ci rendono uguali e vivi tutti allo stesso modo.
 
Un lavoro quello di Pronostico che lega i giochi di parole di Luca Carboni alla poesia di Piero Ciampi, i versi contemporanei di Giovanni Truppi a quelli immortali di Domenico Modugno passando per cantautori giovani come Motta e Calcutta e arrivando a chi ha fatto la storia della musica italiana come Dalla e Battisti. Ventiquattro illustrazioni per ventiquattro canzoni e un’unica storia che, come racconta l’autore, “diventa la storia di ognuno di noi”. A chi non è mai capitato, dopo la fine di una relazione, di ricordare sconsolato il suo amore e pensare come dice Vecchioni: “sei come un'ombra sul cuore silenziosa e leggera, ma mi abituerò”?
È lo stesso Pronostico a dire: “La musica italiana può raccontare, a chi vive l’esperienza amorosa o l’abbandono, emozioni e fasi che tutti ci siamo ritrovati a vivere; fasi che sembrano essere sempre le stesse, che riguardano tutti e che ognuno di noi ha probabilmente attraversato”.
L’artista ha quindi giocato con carta e matite ma anche con versi e parole creando un unicum nel panorama dell’illustrazione e legando indissolubilmente musica e colori.
 
Accanto alle immagini ispirate alle citazioni, sono esposti i ritratti su carta degli autori delle canzoni. Il catalogo di “Amore amore un corno” è un “album 45 giri” che contiene le riproduzioni delle opere originali in mostra e le frasi di cui è composta la storia.

Antonio Pronostico nasce a Tricarico, paesino sulle montagne in provincia di Matera, il primo giugno 1987. A 19 anni si trasferisce a Firenze, dove intraprende gli studi di comunicazione visiva e si avvicina al mondo del fumetto e dell’illustrazione. In quegli anni fonda, insieme a due amici, il Collettivomensa, rivista autoprodotta di letteratura, illustrazione e fumetto e ha modo di frequentare  e conoscere la scena culturale underground italiana di quegli anni. Nello stesso periodo collabora con alcune riviste e fanzine italiane, come Frigidaire, Il Nuovo Male, Il Male di Vauro e Vincino, Lamette, Mr.Mango, Costola, Riot Van e altre riviste della scena underground.
A 26 anni si trasferisce a Roma dove inizia a curare le grafiche di alcuni circoli Arci e della stessa Arci Roma, cura le grafiche del Mei.
Negli ultimi due anni ha lavorato come illustratore presso Il Salvagente e Left e ha vestito le cover di cantautori come Adriano Bono e Filippo Dr. Panico. 

Inaugurazione venerdì 24 marzo alle ore 18.30.
La Galleria è aperta dal martedì al sabato Dalle 10:30 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 19:30. La domenica dalle 15:30 alle 19:30

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI