Jason Shulman. Fast Forward

Jason Shulman, Salò o le 120 giornate di Sodoma

 

Dal 28 Gennaio 2017 al 25 Marzo 2017

Roma

Luogo: White Noise Gallery

Curatori: Eleonora Aloise, Carlo Maria Lolli Ghetti

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 06 4466919

E-Mail info: info@whitenoisegallery.it

Sito ufficiale: http://www.whitenoisegallery.it


Comunicato Stampa:
Scultore e fotografo eclettico di fama internazionale, per la prima volta in Italia dopo diverse collaborazioni con artisti del calibro di Marc Quinn. 

Shulman parte dal cinema, mezzo che più di tutti è in grado di simulare la vita. Ogni pellicola da 90 minuti è composta da circa 130mila frame, ciascuno di essi è un tassello del codice genetico della storia. Shulman li comprime in una sola immagine, attraverso lunghissime esposizioni fotografiche. 

Le scene quindi si sovrappongono le une alle altre, l’audio sparisce, il movimento viene condensato, la consequenzialità logica perde di significato in favore di un’impressione del tutto emotiva. La figura è a volte maggiormente riconoscibile, in altre si perde all’interno di macchie di colore effimere e senza nome.

Esteticamente assimilabili ad una trasposizione fotografica delle opere di Gerhard Richter, si tratta di un processo di sintesi per addizione, in cui per comprendere il tutto bisogna rinunciare al dettaglio. 

Vernissage: 28 gennaio 2017 ore 18:30

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: