Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio

Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio

 

Dal 06 Marzo 2020 al 30 Giugno 2020

Roma

Luogo: Palazzo Barberini

Indirizzo: via delle Quattro Fontane 13

Orari: martedì/domenica 8.30- 19.00. La biglietteria chiude alle 18.00

Curatori: Gianni Papi

Costo del biglietto: Intero 12 €, Ridotto 2 € (per i giovani dai 18 ai 25 anni)

Telefono per informazioni: +39 06 4824184

E-Mail info: comunicazione@barberinicorsini.org

Sito ufficiale: http://www.barberinicorsini.org



Le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano dal 6 marzo al 30 giugno 2020, nella sede di Palazzo Barberini, la mostra Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio, a cura di Gianni Papi.

La prima mostra monografica dedicata a Orazio Borgianni (Roma, 1574 – 1616) ha luogo significativamente a Palazzo Barberini, dove sono conservati due capolavori dell’artista, l’Autoritratto e la Sacra Famiglia con San Giovannino, Santa Elisabetta e un angelo, insieme a uno dei più ricchi e importanti nuclei di dipinti caravaggeschi al mondo.

PER APPROFONDIMENTO LEGGI L'ARTICOLO:
Caravaggio e i suoi seguaci protagonisti a Roma degli appuntamenti di primavera

Nella prima parte della mostra saranno esposte 18 opere autografe che tratteggiano la vicenda storico-artistica di Borgianni dando un ritratto esauriente della sua attività a Roma.
Una seconda sezione – con 17 opere in mostra – riguarda quella schiera di grandi pittori rispetto ai quali l’influenza di Borgianni fu significativa e talvolta decisiva. Fra questi Carlo Saraceni, Antiveduto Gramatica, Giovanni Lanfranco, Simon Vouet, Giovanni Serodine.

È prevista la pubblicazione di un catalogo (Skira Editore) illustrato con il saggio di Gianni Papi, i testi di Daniela Brogi e Yuri Primarosa e le schede delle opere di Tommaso Borgogelli, Enrico Ghetti e Gianni Papi.


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI