Per non dimenticare. Sacrari del Novecento in Europa

Per non dimenticare. Sacrari del Novecento in Europa

 

Dal 31 Marzo 2016 al 01 Aprile 2016

Roma

Luogo: Accademia Nazionale di San Luca

Curatori: Claudia Conforti, Maria Grazia D’Amelio, Hannah Malone

Enti promotori:

  • Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
  • Accademia Nazionale di San Luca
  • University of Cambridge Magdalene College UK

Telefono per informazioni: +39 06.6798850

E-Mail info: comunicazione@accademiasanluca.it

Sito ufficiale: http://www.accademiasanluca.eu


Comunicato Stampa:
"L'onda passa, i sentimenti e i pensieri dell'uomo passano come l'onda. Ma all'uomo è dato di render possibile l'impossibile. Non si può scendere due volte nella medesima onda, ma l'uomo può fare anche questo. Egli dice: "Onda fermati". Egli trattiene le cose fuggevoli chiudendole nella parola, nella pietra,nel suono" Lion Feuchtwanger, Die Geschwister Oppermann, Amsterdam 1933
  Nel Centenario della Grande Guerra, l’Accademia Nazionale di San Luca, l’Università di Roma Tor Vergata e l’University of Cambridge, Magdalene College organizzano il convegno internazionale Per non dimenticare: sacrari del Novecento in Europa. L’evento ha luogo all’Accademia Nazionale di San Luca, in Palazzo Carpegna a Roma. I Memoriali, costruiti in Europa tra le due guerre mondiali per onorare i caduti, furono anche efficaci strumenti di esaltazione o di consolidamento dell’identità nazionale. Le carneficine di massa che segnarono le due guerre mondiali obliterarono le sepolture individuali sostituite da un rito collettivo, in cui si celebrano e si ricordano tutti insieme i caduti, come un unico, eroico corpo patriottico e nazionale. I sacrari militari conclamano attraverso l’architettura e l’eminenza del sito il legame di sangue tra il popolo e il farsi della storia nazionale. Un legame che oggi può tradursi in persuasivo monito di pace, materializzato dalla pietra e potentemente inciso nel paesaggio che fu teatro di guerra. La conoscenza e la cura dei memoriali appartengono ai doveri di ogni cittadino di ogni nazione: esse possono realisticamente concorrere all’affermazione culturale, politica e sentimentale dell’identità europea.   Programma   Giovedì 31 marzo 2016 - Accademia Nazionale di San Luca   Ore 14:30 - Saluti - Francesco Moschini (Politecnico di Bari - Segretario Generale dell’Accademia Nazionale di San Luca, Roma)   Ore 14:45 - Apertura del Congresso - Luigivalerio Sant’Andrea, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Italia - Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale - Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” - Rosario Aiosa, Commissario Generale di Onorcaduti, Ministero della Difesa   Ore 15:00 - Conferenza - Francesco Dal Co (IUAV, Venezia)   Ore 16:00 – Prima Sessione: Sacrari e cimiteri militari della prima metà del Novecento in Europa Moderatore: Francesco Moschini (Professore, Politecnico di Bari; Segretario Generale dell’Accademia Nazionale di San Luca, Roma)   - Benjamin Chavardés, (Ecole Nationale Supérieure d’architecture de Lyon) L'ossario di Douaumont: il tempio per i morti di Verdun (Francia)   - Marco Mulazzani (Università di Ferrara) La "guardia eterna". Cimiteri militari e memoriali germanici sui fronti italiani, 1936-1943   - Carolina B. Garcia Estévez (Escuela Técnica Superior de Arquitectura de Barcelona Etsab Upc. Barcelona Tech) La morte ebbe un prezzo. Sulla costruzione della Valle dei Caduti in Spagna (1940-1957)   - Joeri Mertens (Flanders Heritage Belgium) In Flanders Fields, dort ruhen unsere Helden, 1918   - Simonetta Ciranna (Università L’Aquila) Un faro su una commemorazione ‘sospesa’: il Memoriale interalleato a Cointe, Liegi   - Tatiana Malinina (V. Surikov Moscow State Academy Art Institute), Anna Vyazemtseva (Institute for History of Architecture and Urbanism - Academy of Architecture, Moscow - Università degli Studi dell’Insubria) Le immagini dell'architettura per la Memoria delle due guerre in Russia-URSS: i significati culturali, le associazioni storiche e mitologiche   Venerdì 1 aprile 2016 - Accademia Nazionale di San Luca   Ore 9:30 – Conferenza - Antonella Greco (La Sapienza, Università di Roma) Per ricordare: arte e architettura   Ore 9:50 – Seconda Sessione: Sacrari e cimiteri militari della prima metà del Novecento in Europa: la storia Moderatore: Claudia Conforti (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”)   - Elena Bassi (Università di Trieste) I monumenti ai caduti della Grande Guerra di Armando Brasini, 1917-1925   - Renata Codello (Segretario Regionale, Mibact) Paesaggi della Memoria   - Maria Grazia D’Amelio (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”) Architettura e pedagogia: il ‘progetto’ Sacrari   - Hannah Malone (University of Cambridge, Magdalene College) Monte Grappa: il sito, il sacrario e la memoria   - Daniele Pisani (Universidade Mackenzie di São Paulo - Brasil) La massa come fondamento. Sui tardi sacrari fascisti della Grande Guerra   - Paolo Nicoloso (Professore, Università di Trento) Tra ossari di guerra e monumenti alla pace: politica e costruzione della memoria in Italia, 1938-1952   Ore 11:30 Pausa   Ore 12:00 – Conferenza - Francesco Moschini (Politecnico di Bari - Segretario Generale dell’Accademia Nazionale di San Luca, Roma) L'acqua del Timavo, la terra del Carso, i lauri di Roma   Ore 12:20 – Terza Sessione: Sacrari e cimiteri militari della prima metà del Novecento in Italia: la conservazione Moderatore: Renata Codello (Segretario Regionale, Mibact)   - Luigivalerio Sant’AndreaAnna Villari (Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale) I Sacrari militari della Grande Guerra. Nuovo approccio e nuove tecnologie per il restauro conservativo e la narrazione storica   - Eugenio Vassallo (IUAV, Venezia) Tradizione e modernità nella costruzione del Sacrario di Redipuglia   - Roberto Scarpone (Onorcaduti, Ministero della Difesa) I luoghi della memoria: sepolcreti, monumenti, sacrari   Mausoleo delle Fosse Ardeatine, via Ardeatina 174, Roma Ore 15:30-17:00 – Claudia Conforti (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”) Le Fosse Ardeatine

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: