Musei di carta: l’immagine dell’antico in Valdichiana tra il XV e XIX secolo

Testo antico, Museo archeologico nazionale di Chiusi

 

Dal 03 Luglio 2017 al 30 Settembre 2017

Chiusi | Siena

Luogo: Museo archeologico nazionale di Chiusi

Curatori: Maria Angela Turchetti

Enti promotori:

  • MiBACT - Polo Museale della Toscana
  • Comune della Città di Chiusi
  • Regione Toscana
  • MNEC
  • Fondazione Musei Senesi
  • Gruppo Archeologico Città di Chiusi
  • Opera Laicale della Cattedrale

Costo del biglietto: intero € 6, ridotto € 3

Telefono per informazioni: +39 0578 20177

E-Mail info: pm-tos.museochiusi@beniculturali.it

Sito ufficiale: http://www.comune.chiusi.si.it


Comunicato Stampa:
E’ una mostra itinerante, frutto di un più ampio progetto che lega comuni della Valdichiana senese e aretina, allestita presso la Casa della Cultura, che accoglie l’Archivio storico del Comune di Chiusi e la Biblioteca, e nei tre musei cittadini, il Museo Nazionale Etrusco, il Museo civico “La Città Sotterranea” e il Museo della Cattedrale. 

La scelta di una mostra di testi antichi ospitata nei luoghi simbolo della cultura della Città etrusca, oltre ad evidenziare la proficua e sinergica collaborazione tra enti pubblici e privati, ha l’obiettivo di valorizzare il patrimonio documentale e bibliografico conservato a vario titolo da queste istituzioni e, talvolta, dalle stesse prodotto, quale fonte di ricostruzione storica. 
Documenti che interagiscono sapientemente con i reperti esposti nei musei o che cercano di ricostruire con l’Archeologia di carta monumenti perduti o solo immaginati, percorsi etruschi e cristiani che si intrecciano e si completano a vicenda a testimoniare la loro importanza nella storia locale.

Un percorso tra documenti, libri antichi e reperti archeologici, ricompresi in un periodo che va dal XV al XIX secolo, arrivando talvolta a toccare il XX secolo, che non obbliga il visitatore a seguire uno specifico itinerario, ma che consente di conoscere il passato attraverso le sue fonti cartacee e rende disponibile una chiave di lettura diversa di alcuni dei materiali presenti nei musei posti in correlazione con la propria storia antiquaria.

I testi esposti presso il Museo Nazionale Etrusco di Chiusi sono passati all’istituzione attraverso la statizzazione del locale museo civico, e sono conseguenti all’attività della Commissione Archeologica municipale della seconda metà dell’Ottocento o frutto di lasciti e donazioni. 
Sono documenti che illustrano con dovizia di particolari gli aspetti del collezionismo, dell’antiquaria e dell’archeologia chiusina tra XVI e XX secolo.
Il percorso del Museo Nazionale è curato da Maria Angela Turchetti, in collaborazione con Edoardo Albani, Elisa Salvadori, Roberto Sanchini, Rossana Neri e il personale del Museo.

Inaugurazione 3 luglio h 12 piazza Duomo.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: