Silvio Cocco. CONTEMPORARY ARISTOCRACY | Constantly Connected

© Silvio Cocco. CONTEMPORARY ARISTOCRACY | Constantly Connected

 

Dal 02 Marzo 2017 al 02 Aprile 2017

Torino

Luogo: Mirafiori Galerie

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Sito ufficiale: http://www.silviococco.it/constantly-connected/


Comunicato Stampa:
Una nuova generazione abita il mondo: i “Sempre-Connessi”. Sono loro che hanno ispirato Silvio Cocco, art grafic designer, dandogli lo spunto per l’originale progetto creativo esposto da giovedì 2 marzo, dalle 18 alle 20, alla Mirafiori Galerie di piazza Riccardo Cattaneo.

CONTEMPORARY ARISTOCRACY | Constantly Connected” - realizzata in collaborazione con SKART, free press & web magazine specializzato in arte moderna, contemporanea e design -è una galleria di modernissimi ritratti digitali, ironici, divertiti e divertenti, esposti vicino a piccole ed evocative  riproduzioni di ritratti di secoli passati.

 “L’idea mi è venuta qualche tempo fa, mentre, a Hong Kong, ero in metropolitana – spiega Silvio Cocco - Osservavo le persone intorno a me. Nessuno mi guardava come io guardavo gli altri. In effetti, nessuno guardava proprio nessuno, tutti concentrati sulle loro connessioni mobili. E quando lo sguardo si alzava, era più che altro una scorsa distante, distaccata, sfocata, rivolta a una minima parte di realtà e durava solo per pochi attimi, per poi riaffondare nel magnete del web. Mi sono ricordato così dei ritratti che l’aristocrazia europea ha lasciato in testimonianza di sé, ho ripensato alla curiosa sensazione che restituiscono quelle espressioni che risultano sconcertate, miopi, sciocche, talvolta strabiche. Perlomeno a una superficiale sensibilità contemporanea. Indicano, invece, con chiarezza, il distacco dalla realtà che l’aristocrazia ha sempre portato come vanto. La lontananza dalle altre classi e dagli obblighi del lavoro. La sognante esclusività. Per certi versi, la generazione dei Sempre-Connessi mi riporta a tutto ciò: il senso del distacco, la lontananza dal contingente pratico e la valutazione della realtà attraverso masse di informazioni digitali”.

Costruire ritratti digitali e associarli con ironia a quelli dei secoli passati è stato, quindi, il lavoro divertito di Silvio Cocco da cui sono nate le 20 opere esposte alla Mirafiori Galerie, fino a domenica 2 aprile.
http://www.silviococco.it/constantly-connected
 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: