Artefici del nostro tempo

Artefici del nostro tempo

 

Dal 15 Giugno 2019 al 01 Settembre 2019

Venezia

Luogo: Centro Culturale Candiani

Indirizzo: piazzale Luigi Candiani 7

Enti promotori:

  • Comune di Venezia

Telefono per informazioni: +39 041 2405211

Sito ufficiale: http://www.visitmuve.it


Comunicato Stampa:
Su iniziativa del Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, nasce Artefici del nostro tempo, un concorso dedicato ai giovani artisti emergenti, tra i 18 e i 35 anni, nati, residenti, studenti o lavoratori in Italia.

Dedicato all’attualità del tempo che stiamo vivendo, in linea con May You Live in Interesting Time, titolo della 58° Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia, il concorso è articolato in sei sezioni: poesia visiva, video clip musicali, street art, pittura, fumetto e fotografia.

Gli obiettivi del concorso sono diffondere le tendenze artistiche contemporanee delle nuove generazioni e dar modo ai giovani artefici di rappresentare i “tempi interessanti” come quelli che stiamo vivendo, aprendo per l’occasione sedi espositive cittadine di grande prestigio. Il concorso ha riscosso un grande successo con 2262 proposte ricevute (161 per la poesia visiva, 77 per i video clip musicali, 76 per la street art, 1286 per la pittura, 98 per il fumetto e 694 per la fotografia).

I vincitori delle sei sezioni sono allestiti a Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna dal 24 aprile, in colloquio con i grandi maestri della collezione permanente e saranno poi a rotazione nel Padiglione Venezia, all’interno di Giardini della Biennale.

Al Centro Culturale Candiani di Mestre, invece, sono esposte le nove opere selezionate per ogni categoria artistica. Le opere di street art sono esposte, infine, a Forte Marghera, Mestre.   Il progetto è realizzato dal Comune di Venezia in collaborazione con Fondazione Musei Civici di Venezia, Padiglione Venezia della Biennale, Fondazione Teatro La Fenice, Fondazione Forte Marghera, Centro Culturale Candiani, Biblioteca VEZ Mestre, Hybrid Music, Istituzioni Bevilacqua La Masa, Bosco e Grandi Parchi e Centri di Soggiorno. 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI