Benjamin Bubb. Subsistence, sky and sand

Benjamin Bubb. Subsistence, sky and sand

 

Dal 24 Marzo 2018 al 22 Aprile 2018

Vicenza

Luogo: Galleria Berga

Indirizzo: Contrà Porton del Luzzo 16

Orari: da martedì a venerdì 16.30-19.30 o su appuntamento telefonando al +39 335 537 6038

Curatori: Stefano Pausa, Elisa Schiesari

Telefono per informazioni: +39 0444 235194

E-Mail info: info@galleriaberga.it

Sito ufficiale: http://www.galleriaberga.it


Comunicato Stampa:
Dal 24 marzo al 22 aprile in Galleria Berga a Vicenza sarà esposta una selezione di opere dell’artista inglese Benjamin Bubb. Bubb è un artista versatile, ossessionato dal continuo fluire dei fenomeni naturali e dei loro effetti sull’essere umano. Il titolo della mostra, voluto espressamente dall’artista, “Subsistence, Sky and Sand”, rivela nei tre singoli termini, lo studio e l’analisi che Bubb compie degli intrinseci e basici valori umani inseriti nel paesaggio circostante. Tra due strisce immaginarie che l’uomo vede davanti a sé, il cielo e la sabbia, intesa come la terra che calpesta, Bubb colloca la “sussistenza”, sostantivo dalle molteplice sfumature interpretative e filosofiche, estendibile al concetto di sopravvivenza, e di esistenza, dell’uomo, appunto. 

Benjamin Bubb si pone come un costante osservatore del rapporto universale tra uomo e natura, rivolgendo i suoi pensieri e la sua visione artistica alla ricerca di una sintesi estrema, per esprimere attraverso media e azione pittorica il senso del genuino e dell’essenziale. La mostra presenta una produzione molto diversificata dell’artista: dipinti, disegni e video, che Bubb descrive come un breve riassunto del fluire del tempo nel paesaggio. Non è, pertanto, casuale l’incontro tra la galleria e l’artista. Lo spazio espositivo è ancora ampiamente padroneggiato dai resti murari dell’antico teatro della città, che in taluni progetti espositivi possono risultare quasi invadenti (soprattutto rispetto alla consuetudine del “white cube” dalle pareti bianche per l’arte contemporanea) ma che, in questo caso più che mai, danno alla mostra un valore aggiunto di storia e radici culturali di Vicenza, accordandosi significativamente con la profonda ricerca artistica di Bubb.

Bubb è un artista visuale, il cui lavoro multidisciplinare enfatizza la combinazione di maestria e osservazione. Si evidenziano nel suo lavoro tematiche di tipo “romantico”, nella scelta di indagare il rapporto uomo-natura, e di farlo attraverso una pittura figurativa. Il suo linguaggio però, giovane e internazionale, si completa con l’uso dei media digitali, che gli consentono di creare una narrazione visiva di più forte impatto e personalità contemporanea. Le radici storiche di un luogo vengono preservate dal paesaggio che lo abita e trasferite all’uomo che attraversa il medesimo paesaggio nell’arco della sua vita e del suo cammino. Le tracce della storia conservate dal paesaggio, come può esserlo un arco romano all’interno di una galleria, assumono valore universale di testimonianza, di ricordo, e vengono riportate all’uomo dall’unico vero e incontestabile portavoce, il tempo. Il tempo chiude infatti la narrazione e completa l’operazione artistica.

Sono stati previsti per la giornata del 24 due momenti distinti:

Alle 16.30, in collaborazione con l’associazione culturale vicentina Liberi Pensatori, si terrà la tavola rotonda “Becoming artist – Italia e Nordeuropa a confonto”. Con l’occasione della presenza in galleria di un artista estero, che, anche se di giovane età, vanta un curriculum espositivo molto ampio e una carriera lavorativa avviata, si è deciso di invitare rappresentanti ed operatori del settore cultura, di Vicenza, Venezia e Verona, per un confronto a voce aperta sul tema del lavoro dell’artista emergente in Italia e su quale sia il reale sostegno delle istituzioni italiane, pubbliche e private, alla crescita lavorativa di un giovane nel settore artistico

Alle 18.00 avrà inizio il vernissage “Subsistence, Sky and Sand

Alle 18.30 sarà possibile assistere alla première del nuovo video di Benjamin Bubb “Subsistence, sky and sand” girato tra le Hawaii (US) e Cagliari (IT)

Seguirà aperitivo offerto da Villa Sandi


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI