Attenzione: alcuni musei, gallerie e luoghi espositivi potrebbero essere temporaneamente chiusi al pubblico.

Mostra Animali a Corte. Vite mai viste nei Giardini Reali a Torino. Le informazioni sulla mostra Animali a Corte. Vite mai viste nei Giardini Reali, i curatori, gli orari di ingresso, il costo dei biglietti, i numeri per prenotare, il comunicato stampa sulla mostra Animali a Corte. Vite mai viste nei Giardini Reali del museo Musei Reali di Torino.

Animali a Corte. Vite mai viste nei Giardini Reali, Musei Reali, Torino

Animali a Corte. Vite mai viste nei Giardini Reali, Musei Reali, Torino

Mappa

Scheda Mostra

Animali a Corte. Vite mai viste nei Giardini Reali

Mariagrazia Abbaldo e Paolo Albertelli, Maura Banfo, Nazareno Biondo, Nicola Bolla, Stefano Bombardieri. Jessica Carroll, Fabrizio Corneli, Cracking Art, Diego Dutto, Ezio Gribaudo, Michele Guaschino, Luigi Mainolfi, Gino Marotta, Mario Merz, Pino Pascali, Velasco Vitali


  • Luogo: Musei Reali
  • Curatori: Stefania Dassi e Carla Testore
  • Città: Torino
  • Provincia: Torino
  • Data inizio: 05 Maggio 2022
  • Data fine: 16 Ottobre 2022
  • Costo del biglietto: L’ingresso alla sezione della mostra allestita nelle sale dei Musei Reali è compreso nel biglietto ordinario. Accesso gratuito per la sezione ospitata nei Giardini Reali
  • E-Mail info
  • Sito ufficiale

Comunicato Stampa:

Animali a Corte. Vite mai viste nei Giardini Reali  è la nuova proposta presentata dai Musei Reali nell’ambito del più ampio progetto Vite sulla Terra iniziato nel 2021 con la mostra Animali dalla A alla Z. L’intento è portare l’attenzione del pubblico sulle innumerevoli e stupefacenti forme di vita che abitano il nostro pianeta, incentrando l’attenzione sugli animali.  Una linea che valorizza due obiettivi strategici dell’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile delle società umane nel prossimo decennio: #14 vita sott’acqua #15 vita sulla terra.

La mostra, curata da Stefania Dassi e Carla Testore, è la proposta con cui i Musei Reali intendono creare un percorso di visita innovativo nel quale le tecniche e i linguaggi dell’arte contemporanea dialoghino con la cornice dell’antica residenza. Il percorso si snoda, in parte, nei Giardini Reali, elemento fondante dell’identità del nostro museo, nonchè prezioso luogo d’incontro e di socialità per cittadini e turisti. Il mondo animale e le sue interpretazioni artistiche si prestano a rappresentare i luoghi del passato, della mitologia, delle credenze e dell’evoluzione stessa del genere umano. Coerentemente con questo potenziale rappresentativo, le opere popoleranno non solo l’esterno ma anche alcune sale dei Musei Reali (Palazzo Reale, Armeria Reale e Galleria Sabauda), affinché si possano stabilire rimandi e connessioni tra le sculture e gli animali raffigurati nelle opere che costituiscono il patrimonio dei musei.

Artisti italiani, del nostro tempo o del recente passato, ciascuno con il proprio linguaggio espressivo e con libera scelta di tecniche esecutive e materiali, sono stati invitati a presentare la propria interpretazione del mondo animale. Nella cornice della residenza storica, l’allestimento trasforma i Musei Reali in un luogo di meraviglia e di conoscenza, nel quale il pubblico è chiamato a muoversi come in una sorta di zoo colorato e vivace.

Gli artisti in mostra sono: Mariagrazia Abbaldo e Paolo Albertelli, Maura Banfo, Nazareno Biondo, Nicola Bolla, Stefano Bombardieri. Jessica Carroll, Fabrizio Corneli, Cracking Art, Diego Dutto, Ezio Gribaudo, Michele Guaschino, Luigi Mainolfi, Gino Marotta, Mario Merz, Pino Pascali e Velasco Vitali.