Utenti +21%, pagine viste +49%

2 MILIONI DI UTENTI PER IL SITO WEB DI ARTE.it NEL 2014

ARTE.it 2015
 

Ufficio Stampa

21/01/2015

Roma - ARTE.it, la digital media company che ha avviato il primo progetto sistematico di mappatura dell’arte in Italia ha annunciato oggi i dati relativi all’anno appena trascorso per l’omonimo sito web della società, raggiungibile alla url www.arte.it.

E il 2014 è stato per il sito web di ARTE.it un anno davvero importante: tutti gli indicatori sul traffico registrano infatti una notevole crescita dell’audience e una fidelizzazione dei lettori che sempre con maggiore frequenza scelgono www.arte.it come sito web di riferimento nel campo dell’informazione online dedicata in Italia al tema dell’arte e della cultura.

I dati del 2014 parlano chiaro. Partendo da quelli più rilevanti come il numero dei lettori non duplicati del sito che sono passati da 1 milione 600 mila registrati nel 2013 a quasi 2 milioni nel 2014 (1 milione 951mila gli unique browsers – ndr) segnando una crescita netta pari al 21,67% Year on Year (YoY) e con un trend che continua a registrare segno positivo da 10 trimestri consecutivi, dal luglio 2012 quando la società e il sito web sono divenuti indipendenti in seguito allo spin-off di ARTE.it dal gruppo editoriale La Stampa (NEXTA) di cui facevano parte.

Ancora più rilevante il dato relativo alle pagine viste che è incrementato nell’ultimo anno di oltre il 49,84% passando da 3 milioni 950 mila visualizzazioni di pagina nel 2013 a oltre 5 milioni 896mila PV nel 2014. Un risultato che testimonia la sempre maggiore affezione dei lettori al sito web di ARTE.it, come evidenziano sia i dati quantitativi che quelli qualitativi sulla navigazione:  il numero di sessioni (singoli collegamenti) infatti è aumentato del 27,08% YoY (da 2 milioni 53 mila a 2 milioni 610 mila unità) – ugualmente i dati sulla profondità di navigazione (espressi dal numero di pagine lette mediamente da un utente) che anche è stato positivo (+23,2%) passando da 2,4 a 3 PV/U.  Infine anche i dati relativi al tempo medio nei collegamenti dei lettori al sito www.arte.it che sono incrementati nel 2014, da 1 minuto e 25 secondi a oltre 2 minuti, segnando un +41% rispetto all’anno precedente.

“Quella del 2014 – spiega il direttore editoriale e cofondatore di ARTE.it Eleonora Zamparutti – è stata una crescita guidata da diversi fattori. Dal punto di vista dei contenuti la nostra forza strutturale viene dal costante lavoro di accrescimento e manutenzione dell’Italian Art Heritage Database, il primo repertorio digitale georeferenziato del patrimonio artistico in Italia, che oggi conta oltre 10mila punti di interesse mappati. A questo asset unico che rappresenta oltre il 40% della nostra audience abbiamo affiancato una importante attività di aggiornamento editoriale che si è concentrata lungo tre filoni: il notiziario, il calendario e lo sviluppo delle attività della redazione sui social media. Il calendario è stato sicuramente il fiore all’occhiello del 2014, non solo per un incremento ulteriore del numero complessivo degli eventi mappati che ha raggiunto quota 4.000 unità (+14,2% rispetto al 2013), ma anche in termini di numero di lettori, basti pensare che nell’ultimo anno abbiamo registrato in questo canale un aumento assoluto di oltre 450 mila UV arrivando a sfiorare la cifra totale di 1 milione di lettori annui”

 “Un altro fattore sicuramente rilevante della crescita registrata nel 2014 – continua Piero Muscarà, amministratore delegato e cofondatore di ARTE.it – va sicuramente trovato nella esplosione del traffico sul sito proveniente da utenti connessi attraverso dispositivi mobili come smartphone e tablet che ormai insieme rappresentano oltre un terzo della nostra audience”

In termini assoluti le connessioni su desktop sono risultate stabili con una lieve crescita YoY da 1 milione 585mila a 1 milione 660 mila sessioni, pari al 63% del totale. Molto marcata invece la crescita nel comparto mobile. Le connessioni da smartphone sono incrementate nel 2014 del 110% rispetto all’anno precedente raggiungendo quota 637 mila sessioni; quelle da tablet dell’86% toccando quota 309 mila sessioni. Complessivamente le connessioni in mobilità rappresentano ormai il 36% del totale del traffico generato sulle pagine del sito web www.arte.it.

A PROPOSITO DI ARTE.it
ARTE.it è una start-up indipendente nata nel luglio 2012 dai soci fondatori Piero Muscarà, Eleonora Zamparutti, Gianfranco Pra Floriani e Valentino Causin. La società ha come mission la costruzione del primo database georeferenziato dell’arte e dei beni culturali italiani.

Attraverso tale database, la società intende favorire la conoscenza dell’arte e dei beni culturali nazionali consentendo ai visitatori di ottenere informazioni sui punti di interesse, mediante l’accesso al sito web dedicato (www.arte.it) e alle applicazioni mobile. In merito, la società ha già sviluppato 15 app in versione italiana e inglese, fruibili sulle principali piattaforme mobile (iPhone, iPAD e Android smartphone e tablet). Ad oggi sono stati mappati oltre 10 mila punti di interesse delle 13 principali città e aree geografiche italiane per rilevanza del patrimonio culturale e capacità di attrazione di flussi turistici nazionali e internazionali: Roma, Venezia, Firenze, Milano, Torino, Genova, Bologna, Napoli, Lecce, Palermo, Vicenza, Caserta e Aquileia. Inoltre ARTE.it ha creato il più completo calendario delle mostre e degli eventi d’arte in Italia che mappa oltre 4.000 iniziative all’anno su scala nazionale.

ARTE.it si posiziona al vertice della classifica dei siti editoriali in Italia dedicati all’arte e delle app mobile che offrono il medesimo servizio, grazie all’ottimo livello di contenuti realizzati dalla redazione della Testata Giornalistica ARTE.it (iscritta al Registro della Stampa del Tribunale di Roma), alla facilità di interazione e ai contenuti extra e alla disponibilità di informazioni aggiornate 7 giorni su 7. Il sito raggiunge oggi oltre 200.000 visitatori unici al mese, ARTE.it è presente capillarmente sui social media Facebook, Twitter, Instagram e Google+ con oltre 90 mila folllower e le 15 app mobile prodotte da ARTE.it sono state già state scaricate in oltre 100mila unità sui marketplace digitali di Apple (App Store – iTunes) e Android (Google Play).

PRESS CONTACT:
LAURA BELLUCCI | TEL +39.06.99336539 | EMAIL LAURA@ARTE.IT


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >