Biografia

Nato probabilmente tra la fine del  XIII e l’inizio del XIV secolo, Maso fu tra i più emblematici e dotati allievi di Giotto con cui forse collaborò nella decorazione della Cappella di Castelnuovo a Napoli (1329-32). L’artista ha lasciato gli splendidi affreschi con le Storie di san Silvestro nella Cappella Bardi di Vernio (1340-43) in Santa Croce a Firenze; per il sacello della famiglia fornì anche i disegni delle vetrate. Il suo stile è caratterizzato da impaginazioni solenni, da un modellato sintetico ottenuto con ampie  stesure di colore vivace e prezioso e da una salda impostazione spaziale finalizzata a rendere illusivamente lo spazio pittorico. Tra le opere attribuitegli si ricordano: il Trittico Babbott, (Brooklyn, Museo), il Trittico della Madonna della Cintola, smembrato tra i musei di Berlino, Budapest, Chantilly, la Madonna con il Bambino allo Staatliche Museen di Berlino e il pentittico della cappella Vettori in S. Spirito a Firenze, sopravvissuto nella cuspide superiore centrale e nei maggiori scomparti. Morì nel 1348 in città, vittima della Peste Nera.

COMMENTI:
                    

See Also