The Creative Room - Outside the Window / Looking Within

The Creative Room - Outside the Window / Looking Within

 

Dal 19 Giugno 2021 al 04 Luglio 2021

Venezia

Luogo: Palazzo Donà Brusa Salizada

Indirizzo: Campo San Polo 2177

Orari: Giovedì - Domenica / 10 - 18

Curatori: a.topos Venice

E-Mail info: info@atoposvenice.com

Sito ufficiale: http://palazzodonabrusa.it.tilda.ws


a.topos Venice per questo secondo appuntamento di mostre realizzate tramite l’open call “THE CREATIVE ROOM”, vuole condurvi in un percorso tra due progetti concettualmente opposti ma comunicanti tra loro, in un gioco tra interno ed esterno negli splendidi spazi di Palazzo Donà Brusa. Gli artisti presentati sono: Benedetta DosaChiara VenturaClaudia De LucaCorn Shuk MeihoDiana FiedlerLucia PinzaniMarisa Luana QuartinMatheus MoraniRo Chu ChiuRoanne O'DonnellSevana HolstVincenzo Zancana, Alessandro MorinoDaniela Di LulloDea Ananda AzaliaHolly Williams-RichardsIlaria PulciniLucio TosiMargarita GoukouPhilippos Kappa e Tanguy de Thuret. ll punto di partenza della nostra seconda e terza mostra è stato quello di indagare il modo il cui gli artisti hanno vissuto sia lo spazio reale che quello virtuale, sottolineando come il processo creativo sia cambiato e si sia adattato in tempi di pandemia. Partendo dallo spazio fisico, è interessante scoprire modi diversi di trasformare la propria casa nel luogo di creazione e produzione, un prosieguo che tende a portare a due esiti diversi: o una profonda introspezione in sé stessi e nella propria pratica artistica, oppure, dall'altro un crescente bisogno di comunicazione con il mondo esterno. Looking Within raccoglie opere di artisti maggiormente focalizzati sulla sfera intima e introspettiva, mentre Outside the Window presenta una selezione di opere desiderose di raccontare cronache di una routine precedentemente sottovalutata, una realtà in cui l'artista assumeva il ruolo di spettatore del mondo esterno. Looking Within Outside the Window invitano il pubblico nello spazio dove gli artisti sono stati confinati e hanno trovato una nuova forma di ispirazione. Ogni mostra racconta un aspetto diverso della vita durante il lockdown, offrendo al visitatore l'opportunità di relazionarsi con il percorso degli artisti in isolamento o, al contrario, di scoprire un'esperienza molto diversa dalla loro. L'arte in questo momento è quindi chiamata a svolgere un ruolo fondamentale: essere un medium realmente inclusivo e comprensibile, capace di dare un nuovo significato agli eventi passati, tempi che in qualche modo abbiamo vissuto separatamente, seppur insieme.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI