Ultima Cena, Dieric Bouts

Dieric Bouts (1415 circa - 1475), Ultima Cena, Dettaglio, 1464-1467, Lovanio, Collegiata di San Pietro (Sint-Pieterskerk)

 

INDIRIZZO: Lovanio, Collegiata di San Pietro, Grote Markt 1

DESCRIZIONE: Capolavoro di Dieric Bouts, il trittico con al centro L'Ultima Cena si trova oggi esattamente nel luogo per il quale era stata realizzata, la Collegiata di San Pietro a Lovanio.
La luce che la fa brillare è la stessa che da secoli splende attraverso le vetrate dell’edificio.

La chiesa, splendido esempio di architettura tardogotica fiamminga, è stata completamente restaurata, e conserva anche il Trittico di Sant’Erasmo, sempre di Bouts, e diverse opere d’arte del XV e del XVI secolo.

L'Ultima Cena costituisce il pannello centrale del trittico posto sull'Altare del Santissimo Sacramento.
Gli apostoli prendono parte all'avento caratterizzati da una severa compostezza, ma l'unico a guardare verso lo spettatore, con sguardo rassicurante, è Cristo. Sulla tavola l'artista colloca pochi oggetti, messi in buon ordine, come su un altare. 

La scena è inserita all'interno di una vasta aula rettangolare con il soffitto in legno e il pavimento in piastrelle di maiolica policroma.
La stanza è illuminata da due bifore che lasciano intravedere la veduta di una città fiamminga, forse Lovanio.
Nella parete di fondo, una porta aperta fa allungare lo sguardo verso un piccolo scorcio di paesaggio.
Rappresentando alcune figure vestite secondo la moda del XV secolo, Bouts ha voluto riportare la scena evangelica alla realtà quotidiana di un interno nordico del Quattrocento.


luogo