Sul piccolo schermo e online dal 2 all’8 agosto

Da Giacometti a un Miró "privato", la settimana dell'arte in tv

Joan Miró | Foto: © Getty Images | Courtesy Sky Arte
 

Samantha De Martin

02/08/2021

La natura come pennello e l’attenzione all’ambiente un insolito “scalpello” per dare vita a capolavori senza tempo.
Attraverso un’instancabile ricerca, gli artisti contemporanei hanno affrontato il tema dei cambiamenti climatici attraverso opere fortemente rappresentative. Scopriremo anche queste sul piccolo schermo nella settimana che, dal 2 all’8 agosto, invita il pubblico a gustarsi l’arte da casa, tra le sfaccettature poco note di un inedito Mirò e gli artisti di Francia che, con le loro creazioni, hanno rivoluzionato il XIX secolo.
Che vi troviate al mare, in città o in un’avvolgente cornice montana, ecco alcuni appuntamenti da non perdere in tv per una serata all’insegna del relax, rinfrancati della bellezza.

Su Sky Arte gli artisti francesi e un inedito Miró
Il lunedì dell’arte, su Sky, ha inizio in tarda serata con i colori di David Hockney. Cardigan verde bottiglia, berretto panna e straccali, l’astro della pop art inglese confida al grande schermo i segreti del suo successo. A partire dalle 23.50 visiteremo le mostre che la Royal Academy of Arts ha dedicato all’artista britannico tra i più celebri al mondo.
Martedì 3 agosto alle 16.10, Joan Miró - Il fuoco interiore accenderà i riflettori su alcuni aspetti meno conosciuti del pittore. Archivi e testimonianze inedite svelano un Miró privato, il provocatore che riusciva “di giorno a essere un tesoro e di notte un mostro”.
Sarà invece Jeanne Hébuterne - l’ultima compagna di Amedeo Modigliani, suicida a 21 anni con in grembo il loro figlio - a tessere, mercoledì 4 alle 16.20, il racconto cinematografico di Modì in Maledetto Modigliani, mentre giovedì 5 alle 16.10 carpiremo i misteri di una delle tele più affascinanti (e bandite) di Renoir con Renoir e la bambina con il nastro blu.


Amedeo Modigliani, Ritratto di Jeanne Hébuterne

Restiamo sintonizzati su Sky Arte per assistere, alle 21.15, in prima visione, a The Art of France 3. Lo storico e critico dell'arte Andrew Graham - Dixon conclude la serie dedicata ai tesori di Francia con un avvincente racconto sugli artisti che hanno segnato il XIX secolo.
Venerdì 6 agosto (16.30) la pittura cede lo schermo alla scultura con Alberto Giacometti raccontato da Stanley Tucci.
In Final Portrait – L’arte di essere amici, il regista statunitense, due Golden Globe, ci accompagna al numero 46 di rue Hippolyte-Maindron, davanti ad una porta all'apparenza come tante. Sarà il punto di partenza di un viaggio in una dimensione insospettata, tra i tormenti connaturati alla creazione di un genio lunatico, sregolato e perennemente insoddisfatto.

In compagnia dell’attore e regista statunitense capiremo perché l’artista delle figure filiformi rappresenti una delle menti più inesorabilmente oneste e indagatrici di sempre.

Su Rai 5 un viaggio nell'architettura
L’infinita grazia di veneri e ninfe accende il lunedì di Rai 5 (ore 18.28) con Botticelli, la bellezza eterna, mentre, a seguire (ore 19.27), il documentario Zaha Hadid - Forme di Architettura una invita a una riflessione sulla straordinaria carriera di uno degli architetti più ambiziosi e visionari del nostro tempo.


Sandro Botticelli, Allegoria della primavera, Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi, Inv. 1890 n. 8360

Sarà ancora l'architettura a dominare, mercoledì 4 agosto, il palinsesto di Rai 5 con I tre architetti Frank Lloyd Wright. Tre visioni diverse si raccontano in diversi documentari: un dizionario delle parole da salvare e da interpretare per una nuova visione dell'architettura contemporanea.

Vi siete mai chiesti in che modo gli artisti, attraverso la ricerca e le opere che li rappresentano, abbiano affrontato la questione dei cambiamenti climatici? Venerdì 6 agosto sintonizzatevi su Art Night. Il programma di Silvia De Felice, Alessio Aversa e Marta Santella, con la regia di Andrea Montemaggiori, attraverso il documentario Earth/Art di Monica Taburchi, prodotto da Rai Cultura, offre il racconto corale di maestri come Michelangelo Pistoletto, Christo, Olafur Eliasson che invitano a illuminanti riflessioni sul binomio arte/natura.


Christo, The Floating Piers, 2016 | Foto: Claudio Capoferri via Flickr

A tutta musica con NEXO+
Non solo architettura e pennelli. L’agenda settimanale sul piccolo schermo si sfoglia anche a ritmo di musica. Succede su NEXO+, la piattaforma On Demand ideata da Nexo Digital, dove, dal 4 agosto, in occasione del Festival di Salisburgo, edizione 2021, il maestro Herbert von Karajan e la giovane violinista Anne-Sophie Mutter si incontrano nel documentario Karajan e Mutter – L’inizio di una straordinaria intesa artistica. La loro versione del Concerto per violino di Beethoven è ricordata come uno degli eventi musicali più memorabili di sempre.
NEXO+ è la piattaforma On Demand ideata da Nexo Digital. L’abbonamento mensile costa 9,99 € al mese. Clicca qui per maggiori informazioni.


Karajan e Mutter – L’inizio di una straordinaria intesa artistica, Poster | Courtesy NEXO+

Su Amazon Prime video la vita senza schemi di Letizia Battaglia
Agli appassionati di fotografia Amazon Prime Video dedica il documentario Letizia Battaglia: Shooting the mafia, un ritratto intimo sulla fotoreporter palermitana, dalla fotografia di strada per documentare le morti di mafia all’impegno in politica.


Letizia Battaglia. Shooting The Mafia

 Leggi anche:
• Final Portrait: al cinema il genio di Giacometti

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >