Gli appuntamenti da non perdere in televisione

Da Modigliani a Corto Maltese, la settimana in tv su Rai, Sky e Netflix

Hugo Pratt, Corto Maltese. Favola di Venezia. Copertina | © 1979 Cong SA, Svizzera. Tutti i diritti riservati
 

Francesca Grego

05/07/2020

Intrighi, misteri, grandi storie e maestri senza tempo sono al centro di una nuova settimana in compagnia dell’arte. Ecco gli appuntamenti da non perdere sul piccolo schermo.

I misteri di Modigliani in onda su Rai 5
Due le serie che ci accompagneranno su Rai 5 da lunedì a venerdì, entrambe da seguire al mattino, nel tardo pomeriggio o dopo la mezzanotte. Museo con vista parte dalle sale della Tate Britain per lanciarsi in un viaggio tra i paesaggi che hanno ispirato i più grandi capolavori della pittura made in UK. Insieme allo storico dell’arte Gus Casely-Hayford e a noti attori e giornalisti britannici, scopriremo come sono cambiati i luoghi dipinti da William Turner, John Constable o William Hogarth.
This is Art, invece, racconta l’arte a partire dalle emozioni che sa suscitare: estasi, amore, follia, paura, ispirazione, solitudine, fede, dolore, vanità sono le bussole di un percorso di esplorazione che spazia dall’antichità al contemporaneo, dalla musica alla pittura e alla scultura.


Amedeo Modigliani, Grande nudo disteso (Le Grand Nu), 1917, Museum of Modern Art, New York | © Museum of Modern Art, New York

Venerdì 10 luglio alle 21.15 torna l’appuntamento con Art Night, il programma di Rai Cultura per conoscere i protagonisti dell’arte attraverso documentari di qualità. Questa settimana è la volta del grande Amedeo Modigliani, che a 100 anni dalla morte si svela nel documentario Il mistero di Modì.
Con la guida dello storico Vincenzo Trione, ripercorriamo la parabola di uno degli artisti più quotati al mondo e alcune clamorose storie cresciute intorno al suo lavoro. Dalle false sculture ritrovate a Livorno nel 1984 alla più recente chiusura della mostra a Palazzo Ducale di Genova per la presenza di almeno 13 falsi, ci addentriamo nel labirinto di truffe e inganni che hanno circondato l'opera di Modì, spesso capaci di trarre in inganno anche i critici più avveduti. A seguire, Civilizations, l’arte nel tempo instaurerà un insolito parallelo tra la fioritura del Rinascimento italiano e l’arte islamica del XVI secolo.

Da Raffaello a Hugo Pratt, il viaggio di Sky Arte
Le grandi produzioni Sky per il cinema accendono di bellezza le notti estive. Immagini di alta qualità, testimonianze di esperti ed eccezionali testimoni, nuove prospettive su maestri e capolavori sono pronti a sorprenderci ancora su Sky Arte HD. Tecnologie d’avanguardia ci regalano una visuale privilegiata sulla grande arte di Roma con San Pietro e le Basiliche papali 3D (martedì 7 luglio) e I Musei Vaticani 3D - Tra cielo e terra (giovedì 9 luglio), mentre Raffaello - Il Principe delle Arti (mercoledì 8 luglio) ci trasporta nel mondo del genio rinascimentale, che quest’anno celebra il suo quinto centenario.
Il viaggio continua con Caravaggio - L’Anima e il Sangue (venerdì 10) e con Io, Leonardo (sabato 11), dove i giganti dell’arte italiana si raccontano in modo inedito.


Immagine tratta dal film "Raffaello - Il Principe delle Arti - in 3D" prodotto da Sky in collaborazione con i Musei Vaticani e Magnitudo Film e distribuito da Nexo Digital

I fermenti della street art italiana si svelano invece nella serie Muro, che torna dal lunedì al venerdì alle 9.00 per mostrarci in diretta la genesi di murales coloratissimi e presentarci i loro autori. Dalla Romagna al Salento, dalla Toscana a Napoli, ci spostiamo tra città e piccoli centri in compagnia dello street artist David Diavù Vecchiato, fondatore del Museo di Urban Art di Roma.
Giovedì 9 ci attende un nuovo caso della quarta serie di Art Investigations: da Rembrandt a Chagall, falsi clamorosi, attribuzioni controverse, capolavori smarriti sono stati protagonisti delle indagini del mercante e critico d’arte Philip Mould e della giornalista BBC Fiona Bruce durante le scorse stagioni. Questa volta i due detective ci porteranno dietro le quinte del Modernismo, il caso di un bozzetto di Henry Moore.


Hugo Pratt, Corto Maltese. La giovinezza. Copertina | © 1985 Cong SA, Svizzera. Tutti i diritti riservati

Venerdì 10 alle 19 ci tuffiamo infine nel mondo del fumetto con il documentario di Thierry Thomas Corto Maltese - La doppia vita di Hugo Pratt. Da Venezia, dove Pratt è nato, all’Africa, all’Amazzonia e alle capitali europee, ne seguiamo il genio multiforme e la vita avventurosa in parallelo con le vicende del suo mitico alter ego, Corto Maltese. Il racconto è arricchito da testimonianze e materiali d’archivio inediti.

Da Caravaggio agli anime, appuntamento su Netflix
Si ispira al furto della Natività di Caravaggio il film Una storia senza nome di Roberto Andò (2018), con Micaela Ramazzotti, Renato Carpentieri, Laura Morante e Alessandro Gassmann. Un investigatore in pensione sembra sapere qualcosa del capolavoro sparito a Palermo nel 1969, che si dice essere stato rubato dalla mafia. Fiction e realtà si fondono quando l’uomo incontra una sceneggiatrice in cerca di ispirazione e le parla di un vecchio omicidio legato al dipinto: le sue indagini diventeranno il soggetto di un film, provocando una reazione a catena.


Locandina del film Una storia senza nome, diretto da Roberto Andò, prodotto da Bibi Film e Rai Cinema

Il documentario Enter the Anime ci trasporta invece nel mondo dei cartoni animati giapponesi. Da Shinij Aramaki a Yoko Takahashi scopriremo i retroscena di un genere di successo e i motivi della sua popolarità globale attraverso interviste ai protagonisti dell’animazione.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >