Da nord a sud le tante vite dei luoghi d'arte

Dal Teatro romano di Brescia al MAXXI, la lunga estate dei luoghi d'arte, tra cinema, talk, concerti

Il Teatro Romano di Brescia al tramonto | Courtesy CLP
 

Samantha De Martin

09/07/2021

Non solo mostre e passeggiate tra i capolavori. L’attesa estate della cultura avanza veloce anche tra i luoghi d’arte, al ritmo di archi e di violini, danze per liuto, film sotto le stelle.
Mentre i protagonisti della commedia e della tragedia classica, grazie all'Istituto Nazionale del Dramma Antico, animano di note e gesti la sublime cornice del Teatro Greco di Siracusa, una serie di appuntamenti si apprestano a varcare la soglia di altri scrigni dell'arte.
Dal Vittoriale di Gardone Riviera, restaurato e rinnovato in occasione del suo centenario, a Castelbuono (Palermo), ecco alcuni appuntamenti cui non mancare per allietare sguardi e orecchie.


L'Anfiteatro nel giardino del Vittoriale degli italiani, Gardone Riviera sul Lago di Garda | Foto: BlueSky2012, Opera propria via Wikimedia Creative Commons

Al Vittoriale appuntamento con I Pomeriggi Musicali
Il Vittoriale, “monumento alla vita inimitabile” di Gabriele D’Annunzio, completamente restaurato e rinnovato in occasione del suo centenario, si prepara ad accogliere tre giorni di concerti.
Il 14, 21 e 28 luglio alle 21 l’Orchestra I Pomeriggi Musicali sarà protagonista di tre esibizioni. Violino, ensemble d’archi, di fiati e l’orchestra tutta riempiranno di note l’Anfiteatro della monumentale casa museo di Gardone Riviera.
Nella serata del 14 a esibirsi saranno Fatlinda Thaci, Primo Violino di spalla dell’Orchestra dei Pomeriggi Musicali, e l’Ensemble d’archi dei Pomeriggi Musicali. Il 21 luglio sarà la volta della sinfonia per fiati di Donizetti e del Barbiere di Siviglia di Rossini (direttore Pio Iozzi), mentre il 28 luglio Massimiliano Cialdi dirigerà l’Orchestra de I Pomeriggi che si esibirà con Mozart e Shubert.
I biglietti sono disponibili, al costo di 5 euro più prevendita, sul sito di Ticketone.


Maciste, 1915 | Courtesy CLP

Al Teatro Romano di Brescia, una notte di cinema sotto le stelle
Da Gardone alla Brescia romana. Il 17 luglio la magica cornice del Teatro Romano si trasformerà per la prima volta in sala cinematografica per accogliere il cine-concerto Maciste. La serata, promossa da Fondazione Brescia Musei – Nuovo Eden, in collaborazione con Filmfestival del Garda e Tamburini Digital, parte del programma “L’Eden d’estate. Il cinema al Museo”, avrà inizio alle 21.30 e vedrà la proiezione del film muto Maciste. Ad improvvisare dal vivo, con l’organo digitale, la colonna sonora di questo film girato nel 1915 da Luigi Romano Borgnetto e Vincenzo Denizot, sarà l’organista di fama internazionale Gerardo Chimini.
Avvolti dall’abbraccio dall’antico, sotto una cupola di stelle, grazie alla pellicola restaurata dalla Cineteca del Comune di Bologna e dal Museo Nazionale del Cinema di Torino, gli spettatori vedranno Bartolomeo Pagano (1878-1947) interpretare la figura di quello che Gabriele d’Annunzio aveva definito “un liberto, del paese prode dei Marsi, nomato Maciste, che è un antichissimo soprannome del semidio Ercole”, simbolo dell’uomo forte e buono. La serata rientra tra le iniziative collaterali che accompagnano la mostra Vita da centurioni, in corso fino al 17 ottobre al Museo delle Armi “Luigi Marzoli”. 

Biglietti disponibili sul sito di Nuovo Eden e presso la biglietteria de L'Eden d'estate in via Musei 81/B, tutti i giorni dalle 20.45 alle 21.30.


Leonardo Da Vinci, Argano a tre velocità di Brunelleschi, 1480 ca, Biblioteca Ambrosiana

Alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana aperitivo con Leonardo 
Un appuntamento esclusivo per un numero limitato di persone, e solo su prenotazione. È l'insolita proposta della Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano che lancia, martedì 13 luglio a partire dalle 18.15, l’Aperitivo con Leonardo.

La serata (costo 30 euro) avrà inizio con un momento conviviale, nel Cortile degli Spiriti Magni, uno degli angoli più suggestivi della città, aperto per l’occasione, e proseguirà con un focus sui disegni del Codice Atlantico, sul Ritratto di Musico del maestro di Vinci e sui dipinti dei leonardeschi nell’antica sala di lettura della Biblioteca Ambrosiana, in compagnia di Monsignor Francesco Braschi, Dottore della Biblioteca Ambrosiana.
Al termine, gli ospiti potranno concedersi una visita, in autonomia, alle sale del primo piano della Pinacoteca, dove potranno contemplare le opere di Botticelli, di Tiziano, il Cartone per la Scuola di Atene di Raffaello, gli splendidi dipinti su rame di Brueghel.
Il 22 luglio sarà invece la volta di Dante, protagonista di un nuovo aperitivo.
È possibile prenotarsi all'iniziativa attraverso il sito web dell’Ambrosiana o chiamando il numero 02.806921.


MAXXI, Roma I Foto: © Musacchio Ianniello

Metti un talk al MAXXI con Marina Abramović
La calda estate capitolina anima di musica e parole la piazza del Museo nazionale delle Arti del XX secolo. Iniziato già lo scorso 10 giugno, il ricco calendario di appuntamenti estivi unisce l’arte alla musica, all’architettura, e ancora al cinema e alla filosofia con una serie di appuntamenti imperdibili.

Giovedì 15 luglio alle 21 protagonista sarà la Filosofia della casa di Emanuele Coccia con Riccardo Falcinelli, mentre c’è attesa, il 16 luglio alle 21, per la conversazione tra Marina Abramović e Hou Hanru. In occasione della mostra Più grande di me. Voci eroiche dalla ex-Jugoslavia, l’artista ripercorrerà, durante il talk, la sua importante carriera, svelando i retroscena e le tematiche principali della sua opera in mostra, Rhythm 0, 1974.

Ultimo appuntamento con Estate al MAXXI, mercoledì 21 luglio, quando si terrà la premiazione di Video Essay Film Festival, la kermesse dedicata al video essay, una nuova forma di critica e riflessione sul cinema attraverso immagini, testo, montaggio e suoni. L’ingresso agli incontri è libero, previa prenotazione, fino a esaurimento posti.



Parco Reale, Reggia di Caserta

Alla Reggia di Caserta musica en plein air
Pronti per immergervi tra le atmosfere della corte borbonica che riprendono vita alla Reggia di Caserta? Domenica 11 luglio torna la musica en plein air nel Parco Reale. A partire dalle 11, negli spazi all'esterno della Castelluccia, le note del Sonora Wind Ensemble riecheggeranno nel Bosco Vecchio con le musiche di Paisiello, Mozart, Beethoven e Schubert.
Tutte le iniziative in programma sono incluse nel costo ordinario del biglietto di ingresso alla Reggia di Caserta acquistabile su Ticketone.


Gladiatori, allestimento al MANN: le armi dei gladiatori nel Salone della Meridiana I Foto: © Valentina Cosentino

Dal MANN allo zoo in compagnia dei Gladiatori
Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, invcece, l’arte esce dalle sale per accompagnare grandi e bambini allo zoo. L’occasione è offerta dalla mostra “Gladiatori”, in corso fino al 6 gennaio 2022. Grazie alla partnership con lo Zoo di Napoli, un percorso dedicato che si snoda dal Salone della Meridiana del MANN al Giardino Zoologico racconta a ragazzi ed adulti il legame tra gli animali del presente e del passato.
Questo itinerario tra arte e natura, con un fil rouge tra la mostra del Museo e lo Zoo, pone un focus non soltanto sulle venationes che accompagnavano gli antichi spettacoli - e i cui animali presenti nei reperti del MANN prendono vita allo Zoo di Napoli - ma anche sulla storia contemporanea.


Testa di Porticello”, 460-450 a.C., fusione a cera persa, bronzo, Reggio Calabria, Museo Archeologico Nazionale. Courtesy of MArRC

Le Notti d’estate del Museo dei Bronzi di Riace
Nella suggestiva terrazza del MarRC, con affaccio sullo Stretto di Messina, l’iniziativa Notti d’Estate dà appuntamento al pubblico con un fitto programma di iniziative in programma il giovedì e il sabato.
Proprio sopra la testa dei Bronzi di Riace, che si accingono a celebrare i 50 anni dal loro ritrovamento, il concerto “Magiche armonie” dell’Ensemble d’archi del Conservatorio “Francesco Cilea”, diretto da Mariella Grande, aprirà la stagione estiva, sabato 10 luglio. Ad allietare il pubblico saranno musiche di Vivaldi, Mozart, Sibelius, fino a Bregovich e Morricone.
Per partecipare alla manifestazione, in programma fino a settembre, sarà sufficiente pagare il biglietto d’ingresso di 3 euro che consentirà, a partire dalle 20, di visitare il museo dei Bronzi e di assistere ai concerti e agli incontri in terrazza.

“Stiamo anche costruendo - anticipa il direttore Carmelo Malacrino - una grande sorpresa per il mese di agosto. Sarà il primo evento per il lancio nel 2022 delle celebrazioni per i 50 anni dalla scoperta dei due capolavori del Museo, con l’istituzione del Premio “Bronzi di Riace” destinato a personalità che si sono distinte nel settore della cultura”.


L’ingresso della Cappella Palatina di Sant’Anna, Museo civico di Castelbuono

Le mattine musicali del Castello di Castelbuono
Ori, argenti e pietre preziose del Museo civico di Castelbuono (Palermo), ospitato nel suggestivo castello comunale dei Ventimiglia, saranno la cornice delle “Mattine musicali al Museo”. Questa iniziativa, in programma tutte le domeniche, dall’11 al 25 luglio, è frutto di una speciale collaborazione con il Conservatorio “Scarlatti” di Palermo e vedrà esibirsi gli allievi al pianoforte e al violino.
“Il progetto - spiegano la direttrice del Museo Civico, Laura Barreca, e il Maestro Daniele Ficola, direttore del Conservatorio di Palermo - permette di ampliare la conoscenza del nostro patrimonio storico-artistico siciliano attraverso la sollecitazione dell’attenzione visiva e dell’ascolto con diversi linguaggi dell’arte”.

 Leggi anche:
• Le Terme di Caracalla al chiaro di luna. Al via i percorsi estivi con visita ai sotterranei restaurati

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >