Gli appuntamenti sul piccolo schermo

Invito al viaggio. La settimana dell'arte in tv

Black Art Matters: In the Absence of Light I Courtesy Sky Arte
 

Francesca Grego

07/06/2021

Dall’altra parte dello schermo, meraviglie vicine e lontane solleticano la nostra voglia di viaggiare: un’occasione per conoscere il mondo e, perché no, pensare alle vacanze ormai alle porte. 
Ecco gli appuntamenti da tenere d'occhio nella settimana appena iniziata.

Dai nuraghi alla Pop Art, le destinazioni di Rai 5
Sulla rete Rai dedicata alla cultura sta per iniziare una settimana all’insegna del viaggio. Con Y’Africa, in onda da lunedì a mercoledì alle 13.40, scopriremo la diversità e la ricchezza dell’arte contemporanea africana. Pittori, scultori, fotografi, musicisti, coreografi, designer sono pronti a incontrare il pubblico internazionale sul piccolo schermo, componendo il ritratto di una generazione di talenti emergenti che sta già facendo parlare di sé. 
Con Trans Europe Express, altra serie che ci accompagnerà per tutta la settimana, volgiamo lo sguardo verso la “vecchia” Europa. Dalla Sicilia a Vienna, fino alla Svezia, esploriamo gli itinerari percorsi dai turisti che nell’Ottocento si spostavano da un capo all’altro del continente a bordo di un nuovo mezzo, il treno. 


Andrea Angelucci in Sardegna per Art Rider I Courtesy Rai Cultura

Due stuzzicanti appuntamenti introdurranno il weekend. Il primo ci porta in una Venezia insolita, svuotata dal lockdown. Nella puntata di Save the Date di venerdì 11 giugno, personaggi noti e conoscitori della città diranno la propria sulla strana atmosfera che ha avvolto la laguna nei mesi invernali, tra fascino, decadenza e la caratteristica resilienza che da sempre la contraddistingue.
Sempre venerdì, in prima serata, un’altra terra di incredibile bellezza svelerà i propri segreti agli spettatori di Art Night. Si tratta della Sardegna, protagonista dell’ultimo appuntamento con le avventure dell’archeologo-viaggiatore Andrea Angelucci. Muovendo da Nord a Sud, Angelucci ci conduce alla scoperta delle vestigia dell’antichissima civiltà nuragica e delle tracce lasciate dagli innumerevoli popoli che si sono stanziati sull’isola. Toccando misteriosi luoghi di culto di 6000 anni fa e passaggi sotterranei sconosciuti ai più, l’archeologo raggiungerà il mare, sull’isoletta di Sant’Antioco, dove una donna porta avanti un’affascinante tradizione risalente ai fenici: la pesca e la lavorazione del bisso, il mollusco da cui si ricava la “seta del mare”. 
Nella seconda parte del programma si cambia musica attraversando l’Atlantico: protagonista di un nuovo documentario è il leggendario gallerista Leo Castelli, il primo a portare in Europa la Pop Art americana. In preziosi filmati d’archivio Castelli racconta in prima persona il fenomeno pop e i suoi artefici, riportando in vita la favolosa New York di quegli anni. 


Vincent Cassel in Gauguin I Courtesy Sky Arte

Tutte le strade portano… all’arte: inizia sulla via Appia l'avventura di Sky
La pittura delle avanguardie, la fotografia contemporanea, i gioielli dell’antichità, il fenomeno della black art si incontrano nei palinsesti di Sky Arte HD. Vincent Cassel presta il volto nientemeno che a Paul Gauguin nel film di Edouard Deluc in onda questo pomeriggio alle 17.50. Al centro del lungometraggio, la celebre fuga del pittore negli scenari esotici di Tahiti, forieri di ispirazione e capolavori. In serata prosegue invece la serie Le Fotografe: un incontro ravvicinato con le protagoniste della quinta arte, spaziando dal reportage alla fashion photography, dalla fotografia artistica a quella di spettacolo.  

Giovedì 10 alle 21.15 ci mettiamo in cammino sull’Appia, la Regina viarum dei Romani, nata per collegare Roma a Brindisi, il porto d’Oriente. Nel secondo episodio di Via Italia, la nuova serie Sky dedicata alle strade del mondo antico, attraverseremo ben quattro regioni alla scoperta di tesori artistici, paesaggi e umanità. Chi avesse perso la prima puntata, potrà rimediare subito dopo, alle 22.15, facendo il pieno di bellezza sulla via Cassia, tra Roma, Firenze e Carrara. 


Black Art Matters: In the Absence of Light I Courtesy Sky Arte


Sabato Sky fa spazio a un successo firmato da Sam Pollards per HBO. Si intitola Black Art Matters: In the Absence of Light ed è un viaggio lungo due secoli di arte afroamericana. “L’85 per cento degli artisti nelle collezioni dei più grandi musei americani sono bianchi. E solo l’1,85 per cento sono neri”, esordisce il documentario. A partire da una importante mostra organizzata dalla Fisk University nel 1976, si dipana un racconto appassionato composto di interviste ad artisti contemporanei, curatori e studiosi (in programma alle 21.15).
Un iconico protagonista del Novecento europeo ci aspetta per la prima volta in tv nella serata domenica 13. In Joan Mirò - Il Fuoco Interiore, testimonianze inedite racconteranno gli aspetti meno noti dell’arte e della personalità del grande pittore spagnolo. 


Joan Mirò. Il Fuoco Interiore. In prima visione tv su Sky Arte HD

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >