Gli appuntamenti sul piccolo schermo

La settimana in tv, da Hieronymus Bosch a Tamara De Lempicka

Tamara de Lempicka, Ragazza in verde, 1930-1931. Olio su compensato, 61,5x45,5 cm. Parigi, Centre Pompidou. Musee national d’art moderne / Centre de creation industrielle. Acquisto, 1932 © Tamara Art Heritage. Licensed by MMI NYC/ ADAGP Paris/ SIAE Roma 2015
 

Francesca Gergo

17/01/2022

Luoghi bellissimi e poco noti, capolavori che hanno fatto perdere le proprie tracce, storie avvincenti ancora da districare: sono gli ingredienti del palinsesto televisivo di questa settimana, che per la gioia di chi ama l’arte spazia dal Rinascimento al contemporaneo, dalla pittura alla fotografia. Ecco gli appuntamenti da segnare in agenda. 

Su Rai Uno le Meraviglie di Alberto Angela: dagli affreschi di Giotto alle ville del Miglio d’Oro
Ultima puntata, infine, per Meraviglie, la Penisola dei Tesori, il popolare programma di Alberto Angela in onda su Rai Uno. Nella prima serata di domani, martedì 8 gennaio, percorreremo ancora una volta il Belpaese da Nord a Sud alla scoperta dei suoi inesauribili gioielli. Protagoniste dell’episodio saranno Padova, con lo splendido Palazzo della Ragione, la celebre Basilica di Sant’Antonio e la Cappella degli Scrovegni di Giotto, Todi, con il centro storico medievale e la Casa Dipinta, sorprendente capolavoro di arte moderna dell’artista e scrittore irlandese Brian O’Doherty, e le splendide ville del Miglio d’Oro in Campania, con una tappa al suggestivo Museo Ferroviario di Pietrarsa. 


Meraviglie, la Penisola dei Tesori: Alberto Angela a Palazzo della Ragione, Padova. Foto Barbara Ledda

Luci, ombre, visioni: Correggio, Bosch e Mulas protagonisti su Rai Cinque
Non sempre i grandi innovatori vengono riconosciuti tempestivamente: schiacciato da predecessori illustri come Raffaello e Leonardo, Antonio Allegri detto il Correggio faticò a far comprendere la novità della propria arte. Il documentario Correggio. Dall’ombra alla luce ne ripercorre la parabola questa sera alle 19.15, mostrando come la sua tecnica e i suoi colori siano tuttora capaci di sorprendere i cultori della pittura. A darci appuntamento domani alla stessa ora è invece Renato Guttuso, per mostrarci uno dei volti più intensi dell’arte italiana del dopoguerra. 

Mercoledì 19 gennaio si cambia registro: protagonista dei palinsesti di Rai 5 dedicati all’arte è la fotografia di Ugo Mulas con un documentario in onda alle 18.50. Tra i più notevoli interpreti della fotografia internazionale del secondo dopoguerra, Mulas debuttò come fotogiornalista per poi esprimere il proprio talento nei settori più disparati: dalle immagini di moda alla pubblicità, dall’architettura all’industria. I suoi lavori più rappresentativi restano però quelli dedicati al mondo dell’arte, il suo progetto più ambizioso e sentito a livello personale.  


Un'immagine dal documentario Ugo Mulas, questa settimana su Rai 5

A dispetto del dibattito fiorito negli ultimi anni intorno ai destini dell’arte in guerra, quella raccontata dal documentario Fiori su tela è una storia ancora poco nota. Nel 1943 l’esercito tedesco riuscì a impadronirsi con un inganno di 50 casse di opere d’arte nascoste dai dirigenti degli Uffizi nella campagna toscana. Nel 1945 gli alleati le recuperarono in Val Passiria, rimandandole a Firenze. Mancavano però nove opere, tra le quali un eccezionale Vaso di fiori dipinto dall’olandese Van Huysum all’inizio del Settecento, la cui avventura sarà ricostruita su Rai 5 giovedì 20 alle 19. 

Venerdì 21 in prima serata torna l’appuntamento più atteso in tv dagli appassionati delle arti visive: in compagnia di Neri Marcoré, una nuova puntata di Art Night ci invita a viaggiare nell’universo visionario di Hieronymus Bosch, per poi spostarci nel mondo ultraterreno immaginato da Dante: su quali realtà si posava lo sguardo del poeta mentre concepiva la sua avventura letteraria dall’Inferno al Paradiso? Lo scopriremo nel documentario francese Gli occhi di Dante, girato nel 2021 per festeggiare il settimo centenario del padre della lingua italiana. 


Hieronymus Bosch, La visione di Tondalo, olio su tavola, Museo Lazaro Galdiano, Madrid, Spain /  © Bridgeman Images

Da Leonardo ad Annie Leibovitz, le proposte di Sky Arte
Prosegue il viaggio di Sky Arte HD alla scoperta delle più influenti interpreti della fotografia al femminile. Questa settimana tocca ad Annie Leibovitz, protagonista di un ritratto inedito nel racconto della sorella Barbara in Life Through a Lens (lunedì 17 gennaio alle 15.50). In serata I segreti dell’Arca perduta si getta invece sulle tracce della leggendaria Arca dell’Alleanza, che secondo alcuni archeologi non avrebbe mai lasciato Gerusalemme. 

Una grande storia di collezionismo si svela in prima visione tv nel documentario I Sacchetti e l’arte. Il mecenatismo come missione. A condurre il pubblico indietro nel tempo fino alla Roma del Barocco è la voce di Toni Servillo, alla scoperta di un’illustre dinastia di mecenati e amanti dell’arte (giovedì 20 alle 20.40). A seguire, David Lynch: the Art Life ripercorre la carriera dell’iconico autore di Twin Peaks, aprendo al pubblico televisivo le porte del suo studio. Regista e sceneggiatore, ma anche pittore e musicista, Lynch è pronto a condividere con gli spettatori i suoi processi creativi più reconditi (21.15). 

Il weekend di Sky si declina al femminile: si parte venerdì 21 alle 23 con il programma Io e Lei: Tamara De Lempicka, che mescolando fiction e documentario ci invita conoscere meglio l’affascinante pittrice polacca, per approdare a Le dame con l’ermellino, indagine su uno dei più amati e misteriosi dipinti di Leonardo (domenica 23 gennaio alle 18). 


Annie Leibovitz. Life Through a Lens, questa settimana su Sky Arte HD


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >