In mostra prendono forma eccentriche opere mai realizzate

Piranesi designer a Londra, tra fantasia, eccesso e 3D

Una ricostruzione delle opere di Piranesi
 

E. Bramati

07/03/2014

Ancora una volta la geniale creatività di Giovanni Piranesi, artista, incisore e aspirante architetto, prende forma in una mostra. Dopo il successo delle vedute di Roma, presentate lo scorso 22 febbraio presso la Biblioteca Nazionale di Melbourne, anche il Sir John Soane's Museum si appresta a rendergli omaggio, con un' insolita esposizione che avrà luogo dal 7 marzo al 31 maggio 2014. 

Il Museo, che possiede una delle maggiori raccolte di opere grafiche di Piranesi, intende approfondire, in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini, l'interesse dell'architetto inglese Soane verso il maestro italiano, che conobbe in età giovanile.
"Diverse Maniere" si concentra sul suo impegno nelle arti decorative, presentando meticolose riproduzioni tridimensionali degli eccentrici oggetti da lui immaginati nei suoi libri, ma mai fisicamente realizzati. Tra questi compaiono diversi cippi, caffettiere, sedie, basi di caminetti e antichi candelabri, tripodi e altari. Grazie alle più recenti tecnologie di scansione e riproduzione, la madrilena 3D Factum Arte ricrea così un’immagine completa del Piranesi designer. 

Accanto a questi oggetti, presso la Soane Gallery si terrà anche un’esposizione dedicata alle sue incisioni, con una raro volume rilegato delle Carceri, in cui l'artista immaginò una prigione così vasta da ospitare il mondo intero. Alcune di queste opere erano già state riprodotte da Factum Arte in tre dimensioni nel video "Carceri d'Invenzione" realizzato nel 2010 in occasione della mostra "Le Arti di Piranesi: architetto, incisore, antiquario, vedutista, designer" a Venezia. 

Nel ricco programma di eventi sono previste anche tre conferenze, che coinvolgeranno architetti, designer, artisti ed esperti del mondo accademico, chiamati a riflettere sulle rispettive discipline, ma anche sulla loro evoluzione tra passato e presente.
Il primo appuntamento, dal titolo "Visualising Design Ideas", è previsto per il 10 marzo. Tra i partecipanti Adam Lowe di Factum Arte e il celebre architetto italiano Michele de Lucchi.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >