In mostra fino al 28 giugno

Un capolavoro di Hayez alla mostra MATER

Ritratto della contessa Teresa Zumali Marsili con il figlio Giuseppe, Francesco Hayez, 1833
 

L. S.

03/04/2015

Parma - La mostra “MATER. Percorsi simbolici sulla maternità”, in programma fino al 28 giugno al Palazzo del Governatore di Parma, aggiunge alla sua raccolta un ospite molto influente: il “Ritratto della contessa Teresa Zumali Marsili con il figlio Giuseppe” (1833), opera di Francesco Hayez.

Il dipinto, proveniente dal Museo Civico di Lodi, rappresenta uno dei vertici raggiunti dal maestro veneziano nel genere della ritrattistica per finezza del segno e qualità introspettive e risale ad uno dei periodi più fecondi della produzione hayeziana, quando la sua influenza sulla corrente del romanticismo non temeva rivali.

La contessa Zumali Marsili si inserisce nel percorso espositivo che esplora i misteri della maternità nella cultura mediterranea, prendendo posto tra le 170 opere archeologiche e artistiche chiamate a raccontre i temi della procreazione e dell’educazione e collocandosi nella sezione "Dalla maternità sacra alla maternità borghese", dedicata in particolare alla trasformazione della famiglia in ambito borghese ottocentesco e alla ridefinizione emotiva della relazione tra la madre e i figli.

Nei giorni di Pasqua e del lunedì dell’Angelo, la rassegna rimarrà aperta dalle 10:00 alle 20:00.


Per approfondimenti:
SCHEDA della mostra "MATER. Percorsi simbolici sulla maternità" 

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >