Francesco Fossati. Paradossi

Francesco Fossati. Paradossi

 

Dal 02 Febbraio 2017 al 02 Aprile 2017

Brescia

Luogo: Assessorato alla Cultura

Curatori: Team Cäef

Enti promotori:

  • Assessorato alla Cultura - Comune di Brescia

Telefono per informazioni: +39 030.2977814 / 030.29777809


Comunicato Stampa:
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia è lieto di presentare Paradossi, progetto espositivo personale di Francesco Fossati a cura di Team Cäef all’interno del project corner del Complesso Museale di Santa Giulia a Brescia.

La mostra è composta da un’opera di particolare importanza all’interno della ricerca artistica di Fossati, in quanto è stata l’elemento di apertura a nuove dinamiche che hanno fortemente caratterizzato la produzione recente dell’artista.
Paradox 05 appartiene alla serie Paradox [2014], progetto con il quale l’artista ha indagato lo stretto rapporto che lega pittura e scultura. Mediante un’analisi dei linguaggi artistici Fossati ha dato forma a dei lavori che contengono caratteristiche proprie sia del genere pittorico sia di quello scultoreo.

Le opere che appartengono a questa serie, ed alla precedente ““sculture”” [2012-2013], sono caratterizzate dall’utilizzo di crete di diversi colori accostate tra loro creando forme geometriche regolari, successivamente ricoperte di materiale, compresse ed infine sezionate per mostrare l’immagine racchiusa al loro all’interno.

Paradox 05 si differenzia da tutte le altre opere del progetto perché non ha un taglio netto che ne divide il volume svelando completamente l’identità contenuta al suo interno, sono invece presenti svariate sezionature di piccole dimensioni che piegate su stesse appaiono come delle dita che escono dalla materia mostrando solo piccole porzioni del suo interno.

Il fare manuale che caratterizza la lavorazione di queste terrecotte diventa così elemento centrale del cambiamento già accennato sopra che ha portato l’artista ad affiancare alla propria pratica artistica anche quella di coltivatore biologico di piante ed ortaggi e recentemente a realizzare una nuova serie di lavori a basso impatto ambientale chiamata Organic Pictures.

Opere della serie Paradox sono state esposte nella mostra Senza oro ne rame, Milano, Studi Festival, 2015, una di esse è stata premiata con la Medaglia del Senato della Repubblica Italiana al Premio Viviani nel 2016. 
Francesco FossatiParadox 05, 2014, terracotta, 20 x 25 x 12 cm
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia ha dato vita al format Young Artists in the Corner, progetto semplice e dinamico, che utilizza una parete di 220x220 cm e un pavimento di 300x300 cm, da affidare di volta in volta a giovani artisti per la realizzazione di un proprio allestimento.
L’iniziativa, promossa dal Comune di Brescia e dagli istituti universitari artistici, viene realizzata nella hall di ingresso dell’Assessorato alla Cultura, un luogo fortemente caratterizzante, collocato all’interno del complesso museale di Santa Giulia.
Da settembre 2016 il progetto Young Artists in the Corner è stato assegnato al gruppo curatoriale Team Cäef.
Il Team Cäef è un gruppo curatoriale e di ricerca sull’arte contemporanea, nato nel 2014, con l’obiettivo di far crescere professionalmente i giovani artisti, di sensibilizzare e porre l’attenzione sull’arte contemporanea, unendo attività espositiva e didattica e servizi di comunicazione.
Per il terzo anno consecutivo il Team organizza Chunk. Open call for artists.
Il secondo artista selezionato dal Team Cäef è Francesco Fossati con la sua opera Paradox 05. Francesco Fossati (Carate Brianza, 1985) è un artista visivo, ha esposto le sue opere al PAN di Napoli, al MAC di Lissone, al Kaiserliche Hofburg di Innsbruck, al Museo Carlo Zauli di Faenza e alla GaMeC di Bergamo. 

Opening: giovedì 2 febbraio 2017 dalle ore 12.15   

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: