Irene Lopez de Castro. Il cuore del Mali

© John Damanti 2012 | Irene en Africa

 

Dal 16 Marzo 2018 al 31 Marzo 2018

Firenze

Luogo: Palazzo Bastogi

Indirizzo: via Cavour 18

Orari: dal lunedì al venerdì 9/19, il sabato 9/13 e 16/19

Curatori: Riccardo Ferrucci

Enti promotori:

  • Consiglio Regionale della Toscana

Telefono per informazioni: +39 0571 43595

E-Mail info: galleria@arte-sanlorenzo.it

Sito ufficiale: http://www.arte-sanlorenzo.it


Comunicato Stampa:
Dopo il successo ottenuto a Bamako (ott. 2017, Museo Nazionale del Malì, esposizione organizzata dall'Ambasciata di Spagna in Malì) la mostra dell'artista spagnola approda a Firenze.
Torna dopo una assenza sul territorio italiano di circa 10 anni, e porta con sé in questa straordinaria occasione, una selezione di circa venti lavori che appartengono a questo ultimo ciclo produttivo.

"È un diario scritto sulla sabbia del deserto - scrive Riccardo Ferrucci nel testo che accompagna la mostra - quello che ci regala Irene Lopez de Castro nelle sue opere che descrivono l’Africa, il Mali, i paesaggi ed i fiumi con un senso di appartenenza, non come un viaggiatore straniero, ma come un’artista che ha saputo penetrare i segreti di una terra e della sua gente, fino a diventarne parte e cogliere le più sottili sfumature”.

Queste sensazioni emergono prepotentemente ammirando i lavori esposti nelle preziose sale di palazzo Bastogi e trasferiscono al visitatore la visione più vera di una terra, ahimé, oggi martoriata, crocevia di popoli e genti fin dai tempi più antichi.

Catalogo in mostra edito per Bandecchi e Vivaldi editore, Pontedera.

IRENE LOPEZ DE CASTRO (Madrid, 1967). 
Laureata in Pittura presso la Facoltà di Belle Arti della Universitá Complutense di Madrid. I dipinti di Irene sono il risultato di oltre venti anni di viaggi in Africa e in India.
Attraverso le proprie esperienze, i suoi schizzi di viaggio e le sue personali tecniche di disegno e pittura, ha creato il suo universo pittorico, che riflette culture e paesaggi pieni di luce e colore. La sua intenzione è quella di trasmettere un po´ della bellezza di questi luoghi e dei loro abitanti attraverso il proprio lavoro, volendo in qualche modo fungere da ponte tre le culture.
La sua carriera include diverse mostre personali in città come Milano, Venezia, Parigi, Londra, Bilbao, Madrid e Seoul.

Inaugurazione 16 marzo ore 12

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI