I Mille di Sgarbi

I Mille di Sgarbi, Magazzini del Sale, Cervia

 

Dal 31 Maggio 2019 al 09 Giugno 2019

Cervia | Ravenna

Luogo: Magazzini del Sale

Indirizzo: via Nazario Sauro

Sito ufficiale: http://www.imilledisgarbi.it


Comunicato Stampa:
Grande successo per “I Mille di Sgarbi”. In due giorni oltre duemila persone hanno affollato i Magazzini del Sale.
La mostra, che è stata inaugurata venerdì 31 Maggio, resterà aperta fino al 9 giugno.  A tagliare il nastro il neo sindaco Massimo Medri.
Fra gli artisti in mostra anche Nina Moric con due tele. La modella croata, ex moglie di Fabrizio Corona, sarà presente a Cervia  nei prossimi giorni.
Tra le opere in mostra da segnalare quale dei Maestri Ido Erani, Carlo Ravaioli, Giorgio Conta, Rocco Iannelli, Ottavio Gigliotti e del cantautore Edoardo Bennato. 
Ai margini dell’inaugurazione,  visto il forte legame del critico d'arte con la città, Sgarbi  è stato nominato Presidente onorario dell’associazione Cervia calcio 1920. 
 “I Mille di Sgarbi” è una  fotografia sullo stato dell’arte contemporanea in Italia, da Ragusa a Trento: in mezzo artisti noti e altri letteralmente sconosciuti, passati sotto l’occhio implacabile dello storico e critico d’arte più irriverente e imprevedibile d’Italia, Vittorio Sgarbi.
In 3 mesi sono arrivate oltre mille candidature da tutte le regioni d’Italia; la prossima tappa dei “Mille” sarà a  Cortina per poi girare un po' in tutta la penisola. 
Un lavoro selettivo, quello del critico d’arte, che lo ha portato a lavorare  di gran lena con le forbici e ne ha selezionati poco più di 100 nelle diverse discipline, dalla  pittura, scultura, fotografia, arte digitale, sino alla  ceramica.  
“Il mio compito, il mio ruolo - dice Sgarbi - è quello di vedere quanto talento c’è in queste opere. Quanto animo, spirito e intelligenza. Spero che qualcuno si accorga di voi. Almeno per altri trent’anni ho intenzione di allestire esposizioni negli spazi dei Magazzini del Sale”. 

“Siamo molto grati a lui - ha detto il neo sindaco Medri -  Sgarbi ha portato una ventata di freschezza in questo Magazzino, con una mostra che arricchisce la proposta culturale della città di Cervia e mi auguro che il suo legame con la città possa rinsaldare questa amicizia”. 
La mostra è corredata da catalogo con prefazione di Vittorio Sgarbi (edito da Maggioli Musei).


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI