Fotonica. Audio Visual Digital Art Festival 2019

Fotonica. Audio Visual Digital Art Festival 2019

 

Dal 29 Novembre 2019 al 07 Dicembre 2019

Roma

Luogo: Sedi varie

Indirizzo: sedi varie

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 06 78147301

E-Mail info: info@fotonicafestival.com

Sito ufficiale: http://fotonicafestival.com


Comunicato Stampa:
Una particella piccolissima, ma in grado di dare origine a ogni forma di luce: il fotone è il più piccolo e brillante frammento luminoso dell'universo, di dimensioni microscopiche ma dall'enorme e multiforme potenza creatrice.
Ed è proprio partendo da questo concetto che si evolve FOTONICA, al Nuovo Cinema Aquila al Pigneto e al Fusolab 2.0 nel quartiere Centocelle/Alessandrino.

FOTONICA è un festival gratuito, che vuole indagare le forme d'arte legate all'elemento luce nel contesto contemporaneo. Per consolidare la pratica di networking e fare sistema in un ambito di indagine artistica fra le più importanti del contemporaneo, il festival è realizzato in collaborazione con partner nazionali ed internazionali.
L'iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2019 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e in collaborazione con Siae.

Un festival unico nel panorama capitolino che vanta un'intensa e ricca programmazione: una selezione di artisti italiani ed internazionali danno forma alle più diverse sfaccettature delle Audio Visual Digital Arts e le rendono fruibili a un pubblico sempre più vasto. Considerate ancora ai margini delle arti visive, esse prendono sempre più spazio all'interno di un panorama artistico internazionale, rendendo il dibattito vivo e coinvolgente.

Cuore pulsante del progetto sono le performance audio video in collaborazione con Lunchmeat Festival e Live Cinema Festival, oltre alle Installazioni Audio Video e i workshop con realtà romane come IAQOS, Art is an Open Source, Ultravioletto e Fusolab 2.0

Sul fronte della NetArt, organizzata in collaborazione con Shockart.net, è possibile visitare in modo interattivo le due mostra di web art Net Paintings realizzata da Shockart.net nel 2005 presenti in entrambe le location.
All'interno di FOTONICA trovano spazio anche i live set di musica elettronica, affiancati nella parte video da VJ Set curati da LPM Live Performers Meeting.

FOTONICA, in collaborazione con Fusolab 2.0. ha poi ideato un ampio spazio dedicato all'avvicinamento e all'approfondimento teorico e pratico del mondo delle audio-video e della digital art grazie alle lectures, ai workshop sulle tematiche e sugli strumenti riguardanti le arti digitali e visive e con il rapporto con il quartiere che ospita la manifestazione, e ai  i laboratori per bambini che hanno l'obiettivo di avvicinare i più piccoli alla cultura digitale attraverso strumenti e stimoli creativi. 

FOTONICA è prodotto da Flyer srl, che nel 2004 ha dato vita a LPM Live Performers Meeting, il più grande evento del settore. FOTONICA fa parte del network AVNode, rete internazionale con oltre 125 organizzazioni internazionali che promuovono oltre 719 progetti tra festival, meetings e workshop in tutto il mondo.

Giunto alla 3^ edizione, FOTONICA vuole ampliare l'offerta culturale della città di Roma, in particolare dando risonanza al fermento culturale del V Municipio, dando spazio ad artisti locali ed internazionali, con l'obiettivo di mostrare al pubblico nuovi linguaggi e nuove forme di arte contemporanea. Interagendo con la città vuole creare un luogo di dialogo, confronto e scambio d'informazioni e di idee tra artisti internazionali e vuole offrire al visitatore l'opportunità di assistere ad una selezione di artisti attivi nel settore delle Audio Visual Digital Arts. 

Lo svolgimento di FOTONICA all'interno del Nuovo Cinema Aquila al Pigneto e al Fusolab 2.0 nel quartiere  Pigneto/Centocelle permette di fruire un’esperienza multiculturale. Il festival si svolge anche in un luogo in cui diverse manifestazioni artistiche coesistono, senza sovrapporsi, offrendo così al pubblico un'opportunità unica. 
Cast artistico Circa 36 artisti provenienti da Australia, Bielorussia, Italia, Ungheria, Francia, Polonia, USA, Inghilterra, Olanda, Portogallo, Germania, Norvegia, Turchia, Messico, Sud Africa, Spagna, Vietnam, Slovacchia che realizzano 24 attività tra performance, dj/vj sets, installazioni, e workshop per grandi e piccini.

Il programma è volto ad esplorare diversi linguaggi, tecniche e tecnologie audiovisive, coinvolgendo realtà nazionali ed internazionali per costruire un programma che rappresenti diverse forme dell’Audio Visual Art, in particolare per queste attività:
Performance Audio Video - Live Cinema Festival [IT]  + Lunchmeat [CZ] VJ Sets - LPM Live Performers Meeting [IT]  NetArt - Shockart.net [IT]  Workshop - Fusolab 2.0  [IT] - Art is an Open Source [IT] - Ultravioletto [IT] Video Installazioni - Studio AIRA! [IT] Installazioni Interattive di Video Mapping FLxER[IT]  Lecture 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI