Le Storie della Fotografia - Ciclo di incontri

© Richard Avedon

 

Dal 04 Ottobre 2019 al 18 Ottobre 2019

Roma

Luogo: MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo

Indirizzo: via Guido Reni 4/a

Curatori: Alessandra Mauro per Contrasto

Sito ufficiale: http://www.maxxi.art


Comunicato Stampa:
Secondo appuntamento al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo con il ciclo “Le storie della fotografia”, a cura di Alessandra Mauro per Contrasto: dopo il primo incontro dedicato a Luigi Ghirri e alla fotografia in Italia negli anni Ottanta, venerdì 4 ottobre alle ore 18 si parlerà di Richard Avedon e del suo lavoro sull’Ovest americano intitolato In the American West (Sala Carlo Scarpa, ingresso € 5 – abbonamento 4 incontri € 15).

Nell’edizione 2019 di “Le storie della fotografia” vengono affrontate quattro diverse modalità per realizzare, studiare, portare a termine e divulgare un progetto fotografico, attraverso dei casi reali e lo sguardo di alcuni tra i più importanti fotografi del panorama italiano e internazionale (Luigi Ghirri, Richard Avedon, Robert Capa, Cortis & Sonderegger).
Dalla ricognizione sul paesaggio fotografico italiano all’indagine di una nazione attraverso una serie di ritratti, all’impegno nel raccontare una emergenza come quella del terremoto, fino a cosa significhi raccontare visivamente le guerre del nostro tempo. È infatti la forza del progetto a identificare i veri lavori fotografici; un progetto si caratterizza per la qualità dell’idea, per la capacità di articolarla, svilupparla in modo approfondito e comunicarla.
 
Questi i prossimi incontri in programma:
 
venerdì 4 ottobre, ore 18.00 | MAXXI, Sala Carlo Scarpa
RICHARD AVEDON. In the American west. I volti di una nazione | con Alessandra Mauro
Going west non solo era il grido dei pionieri in cerca di terre da colonizzare ma anche l’esortazione, per gli artisti dell’East Coast, a spostarsi e conoscere il cuore vero della propria nazione, gli USA. Anche Richard Avedon risponderà a questo richiamo e per il suo lavoro sull’Ovest americano deciderà di percorrere il paese, dall’Oklahoma al Texas, fino al Canada realizzando una serie di ritratti di persone incontrate lungo il cammino, tutte riprese contro un fondo bianco. Dal 1980 al 1986, con In the American West Avedon crea un progetto fotografico di grande forza che diventerà un libro e una mostra mentre, contemporaneamente, cerca di mettere a punto una nuova definizione di ritratto fotografico.
Nata a Roma, giornalista, Alessandra Mauro è laureata in Lettere e si occupa di fotografia da molti anni.  È direttore artistico della Fondazione Forma per la Fotografia di Milano dalla sua creazione (2005) e direttore editoriale della Casa editrice Contrasto di Roma. Come curatore, ha concepito e organizzato diverse mostre fotografiche, tra cui William Klein - Roma, Mario Giacomelli - La figura nera aspetta il bianco, Mimmo Jodice - Perdersi a guardare, Gordon Parks – Una storia americana, Herb Ritts – In piena luce, Gianni Berengo Gardin e Elliott Erwitt - Un’amicizia ai sali d’argento, Walter Bonatti – Fotografie dai grandi spazi, Gianni Berengo Gardin – vera fotografia e molte altre. Come direttore editoriale di Contrasto, ha curato e realizzato diversi libri e cataloghi. Insegna Storia e Critica della Fotografia presso il DAMS dell’Università Roma 3 di Roma e collabora con i Musei Vaticani, Collezione Arte Contemporanea, per un progetto sulla fotografia. È autore del volume Photoshow. Le principali mostre della storia della fotografia, 2014 (ed. italiana: Contrasto; ed. inglese: Thames&Hudson) e di Lo sguardo da sud (Napoli, L’Ancora, 1999).

venerdì 11 ottobre, ore 18.00 | MAXXI, Sala Carlo Scarpa
TERREMOTO. Tre anni dopo|con Giovanna Calvenzi, Luca Pitoni e Alessandro Scotti
Dopo il terremoto in centro Italia del 24 agosto 2016 la redazione del settimanale "Donna Moderna" decide di seguire per un anno le persone e i luoghi del terremoto. Il fotogiornalista Alessandro Scotti una volta al mese si recherà ad Amatrice, Arquata del Tronto, Accumoli, Tolentino... e realizzerà il "#Ricominciamo", 54 servizi per il giornale online e 12 per il giornale di carta. Successivamente Giacomo Traldi realizzerà un video di 12 minuti sull'evento e tutta la redane collaborerà alla pubblicazione di un libro edito da Electa.
Giovanna Calvenzi, dopo avere insegnato per undici anni storia della fotografia, dal 1985 è photo-editor e ha collaborato con diversi periodici italiani. Nel 1998 è stata direttore artistico dei Rencontres de la Photographie ad Arles e nel 2014 delegato artistico del Mois de la Photo a Parigi. Insegna photo-editing e svolge un’intensa attività di studio sulla fotografia contemporanea.
Luca Pitoni èprogettista grafico, giornalista professionista. Specializzato in design editoriale. Ha progettato magazine per i principali editori italiani ricevendo numerosi riconoscimenti. Attualmente è il Creative Director di Donna Moderna. Nel 2017 ha fondato lo studio di graphic design TOMO TOMO insieme a Davide Di Gennaro. Docente di progettazione editoriale al Politecnico di Milano e all’Isia di Urbino.
Alessandro Scotti è un autore e fotografo italiano. Ha prodotto reportage e articoli da oltre trenta Paesi nel mondo. Nel luglio del 2005 è stato nominato Goodwill Ambassador dell'United Nations Office on Drugs and Crime dal Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite. Il titolo onorifico è conferito dalle Nazioni Unite a "riconosciuti talenti nel mondo delle arti, scienze, letteratura, spettacolo, sport o altri campi della vita pubblica e culturale (...) la cui influenza prescinde i confini nazionali". Il suo lavoro è stato esposto in musei e istituzioni.
 
venerdì 18 ottobre, ore 18.00 | MAXXI, Sala Carlo Scarpa
DA ROBERT CAPA A CORTIS & SONDEREGGER |con Renata Ferri
Già prima del miliziano di Robert Capa e senza mai dimenticarsene, la guerra, tutte le guerre – vecchie e nuove, convenzionali e originali – hanno prodotto icone eterne. La contemporanea straripante produzione d’immagini ha messo in discussione l’unicità dell’icona e dunque la sua possibilità di vivere per sempre. Un viaggio per aneddoti attraverso le guerre di ieri e di oggi.
Nata a Roma nel 1964, Renata Ferri attualmente vive a Milano. Giornalista, è caporedattore photo editor di Io Donna, il femminile del Corriere della Sera e di Amica, mensile di Rcs Mediagroup. Precedentemente ha diretto la produzione fotografica di Contrasto. Cura progetti editoriali ed espositivi di singoli autori e collettivi. Si dedica da sempre all'insegnamento. Membro di numerose giurie di premi fotografici italiani e internazionali, ha un blog dedicato a storie fotografiche sul Post.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI